Il day3 degli Italiani: Gamba-Gonella i migliori

ll day3 del Rallye Monte-Carlo si chiude in maniera più che positiva per i nostri portacolori, con tre equipaggi nella top 20 assoluta. Ma andiamo a vedere le classifiche, partendo dai migliori dei nostri, ovvero da Matteo Gamba e Nicolo’ Gonella.

I portacolori del team Balbosca concludono il day3 al sedicesimo posto assoluto e primi tra gli equipaggi “Promotion”, un risultato di enorme rilievo che mette ancora una volta in mostra (se mai c’è né fosse bisogno) le qualità di guida di Matteo e la crescita esponenziale alle note di Nicolò che si conferma tra i migliori co-driver italiani in circolazione.

Due posizioni più indietro (18° assoluti), troviamo Mauro Miele e Luca Beltrame, l’equipaggio DreamOne è in modalità controllo visto e considerato che guida la classifica del WRC2 Masters con un buon vantaggio su Burri e Loix. Ventesima posizione (2° di Promotion) per Alessandro Gino e Daniele Michi, sempre più a loro agio con la Hyundai i20 R5.

Da applausi la prestazione dei rookie Roberto Daprà e Luca Guglielmetti, che occupano la trentaquattresima posizione assoluta e terza tra le vetture RC4 al loro primo MonteCarlo, davanti a loro solamente Fotia e Griebel. Trentottesima posizione per Fabrizio Arengi e Massimiliano Bosi, mentre Enrico Brazzoli e Manuel Fenoli occupano la quarantatreesima posizione.

Il regolamento del Monte però è spietato, nella giornata di domani prenderanno il via solamente i primi cinquanta equipaggi in classifica. Al momento fuori troviamo Roberto Gobbin – Fabio Grimaldi che occupano la cinquantunesima posizione, Elwis Chentre e Massimiliano Bay in cinquantacinquesimi e Carlo Covi – Michela Lorigiola in cinquantanovesima. Discorso a parte, merita Elwis Chentre e il suo fido co-equiper Massimiliano Bay, autori di una giornata di altissimo livello sotto il profilo cronometrico con diversi tempi nella top 10/15 di classe RC2, ma esclusi dalla top50 da una penalità di 30′ minuti inflitta dai commissari di gara.