Articoli

CIR, Due Valli: Basso vicino al titolo, Crugnola e Andolfi out

Si è concluso il primo giro di prove al Rally Due Valli, penultimo atto del CIR con Stefano Albertini e Danilo Fappani al comando delle operazioni. L’equipaggio bresciano ha dominato il primo giro di prove, vincendo tutti e tre i passaggi in programma e chiudendo con vantaggio di 2”5 sul leader del Campionato Italiano Giandomenico Basso.

Il pilota veneto può dormire sonni un po’ più tranquilli, visti i ritiri di Fabio Andolfi sulla PS2 a causa di una toccata al muro, che ha danneggiato in maniera pesante la ruota posteriore sinistra, e soprattutto quello del varesino Andrea Crugnola che al volante della nuova Hyundai I20 Rally2 esce di strada sul finale della PS3 e praticamente dice addio alle possibilità di tornare in lotta per la conquista del titolo 2021.

Alle spalle dei due battistrada con distacchi già importanti troviamo Giacomo Scattolon (Volkswagen Polo GTi R5) e Tommaso Ciuffi (Skoda Fabia Rally2) separati tra loro di appena 1”6, i due si giocheranno con molta probabilità il terzo gradino del podio.

Quinta piazza per Damiano De Tommaso (Citroen C3 Rally2), seguito in sesta da un duo formato da Andrea Mazzocchi (Skoda Fabia R5) e dal principe tedesco Albert von Thurn un Taxis (Volkswagen Polo GTi R5). Ottima ottava posizione per Paolo Oriella (Skoda Fabia Rally2) al suo debutto stagionale, seguito in nona posizione dal giovane siciliano Alessio Profeta (Skoda Fabia Rally2) e in decima da Antonio Rusce (Skoda Fabia Rally2).

Con questa situazione in classifica Fabio Andolfi avrebbe ancora la possibilità di giocarsi le residue possibilità di titolo, sulle strade sterrate del Liburna. Corsa al titolo che potrebbe però già finire oggi, in caso di vittoria di Giandomenico Basso.

Classifica generale: 1.Albertini 2.Basso+2.4 3.Scattolon+24.6 4.Ciuffi+26.2 5.De Tommaso+38.2 6.Von Thurn und Taxis+1.26.4 7.Oriella+1.28.2 8.Profeta+1.33.4 9.Mazzocchi+1.36.4 10.Rusce+1.48.0