Dani Sordo il migliore del Day 1 a Monza, ma che fatica!

Dani Sordo il migliore del Day 1 a Monza, ma che fatica!

Terminato il tris di prove PS4-6. L’ultimo tratto cronometrato viene vinto dalla WRC di Dani Sordo con un perentorio 5’52″5. Il Day 1 dell’Aci Rally Monza si chiude, quindi, con lo spagnolo vincente nella PS2 e nella PS6, Ogier nella PS1 e nella PS5. A Lappi va la PS3 e ad Evans la PS4. A 0″2 da Sordo si ferma Takamoto Katsuta, mentre Ott Tanak è terzo a 0″9. Rovanpera ed Evans chiudono la top five.

Dopo sei prove speciali, Dani Sordo, con la Hyundai i20 WRC, comanda su Esapekka Lappi, che si era proposto come leader provvisorio a metà della prima tappa. Alle spalle del finlandese di Ford Fiesta WRC c’è il vuoto. A 12″ Ogier è terzo, mentre Evans è quarto, ma a 5″1 dal campione francese e a 17″1 da Sordo. L’aspirante campione del mondo britannico è pressato a dovere da Ott Tanak, che gli è vicinissimo. A separare i due ci sono appena 0″6 (Tanak è a 17″7 dal leader).

Rovanpera junior è sesto a 24″8. Seguono in classifica, rispettivamente, Mikkelsen, Veiby e Lindholm. a Completare la decima piazza assoluta è un regolarissimo Oliver Solberg, più preciso che veloce, che da pochissimi giorni si è laureato campione europeo rally ERC1 Junior.

Per quanto riguarda gli italiani in gara, si segnalano le buone prstazioni di Ogliari-Ciucci, Mabellini-Lenzi e Brazzoli-Barone, tutti nei primi trenta assoluti. Sabato, finalmente, la gara esce dall’autodromo e si porta sulle prove speciali disegnate da Antonio Turitto e Tiziano Siviero sulle alture bergamasche. E viste le previsioni del tempo, verrebbe da dire che mai scelta fu più azzeccata.

Evans si impone sulla PS4, ma…

Elfyn Evans, come aveva fatto intuire ad inizio della giornata, si trova magnificamente a suo agio e vince la PS4, seguito a 1″0 da Sebastien Ogier, che commette un errore in un bivio, dove lascia circa 3″. Terzo è Ott Tanak, che viene rallentato in prova dalla vettura ferma di Thierry Neuville (il belga si è fermato andando ad ostruire la parte centrale di un bivio stretto, dopo aver centrato un new jersey con la parte anteriore destra). Quarto è Dani Sordo. Quinto Kalle Rovanpera, per nulla soddisfatto della sua prestazione. Evita la stampa e scappa via al fine prova.

Esapekka Lappi (che diventa leader), Takamoto Katsuta, Andreas Mikkelsen, Ole Christan Veybi ed Emil Lindholm chiudono la top tean assoluta.

Ogier reclama la quinta prova

Sébastien Ogier si aggiudica a man bassa la PS5 in autodromo e rifila 3″ al suo più diretto inseguitore: Kalle Rovanpera. Il giovanissimo figlio d’arte si ritrova incalzato da Evans a 0″1. Torna a farsi notare Katsuta, quarto a 4″2 da Ogier e ad 1″1 da Evans. Solo quinto Tanak a 5″7. Poi il vuoto. A 9″1 è sesto Sordo che regola Lappi, Veybi, Mikkelsen e Solberg.

Dopo questa prova, Esapekka Lappi è ancora in testa al rally con quattro PS su cinque completate. Tuttavia, la pressione è alta e Sébastien Ogier ha aggiunto un’altra vittoria di PS al suo conteggio. Questa conferma le intenzioni, che diventeranno belligeranza pura sabato.