Toyota GR Yaris WRC 2021 in un test su sterrato

Stop ai test della GR Yaris, priorità alla Toyota Hybrid Rally1

Stop ai test della GR Yaris WRC Plus per dare priorità alla Toyota Hybrid Rally1. Il sospetto è diventato certezza e ha preso forma. Toyota Gazoo Racing, per salvaguardare dalla crisi economica i propri obiettivi e portare avanti lo sviluppo della Toyota Hybrid Rally1, interrompe i test di sviluppo della GR Yaris WRC Plus che avrebbe dovuto invece debuttare già nel 2021. E pensare che poche settimane fa, Tom Flower, il papà della vettura da rally giapponese, aveva assicurato tre Yaris WRC in tre anni (ora diventano due).

La vettura aveva fatto più di un test nel corso di questo 2020, prima dell’arrivo della pandemia da nuovo coronavirus, ma i lockdown e la crisi che ne è derivata hanno letteralmente mandato in tilt i piani dei giapponesi. Toyota voleva sostituire l’attuale versione della Yaris alla fine del 2020, sostituendola con la GR Yaris, lanciata sul mercato già da qualche mese e fortemente bisognosa di una spinta pubblicitaria. Ciò nonostante, bisogna sospendere questo impegno per non mettere a rischio tutto il resto. Per completare almeno due vetture e svilupparle in meno di 24 mesi verrebbero richiesti investimenti troppo elevati.. Dunque, Stop allo sviluppo della GR Yaris WRC Plus.

La pandemia da Covid-19 ha costretto il team giapponese a rivedere tutte le priorità. La GR Yaris non correrà nel 2021, non potrebbe essere sufficientemente e quindi non sarebbe competitiva e affidabile per poter sostituire il modello attuale. La pandemia da nuovo coronavirus ha fatto desistere gli acquirenti di nuove vetture anche nello sport. A questo punto, in Toyota pensano di risparmiare qualcosa in vista degli investimenti richiesti per la nuova auto della Rally1, che verrà introdotta nel 2022.

Anche se la GR Yaris WRC non sarà più sviluppata nei prossimi mesi, i dati raccolti durante i test effettuati saranno impiegati per la preparazione della Toyota Rally1 del 2022. Il team, all’interno del quale già si parla di una riconferma di Sebastien Ogier, continuerà ad correre con l’attuale vettura anche nel 2021, che verrà regolarmente evoluta con nuovi aggiornamenti in base alle necessità sino a novembre 2021. Poi, da dicembre 2021, sarà sostituita dal nuovo modello di Toyota Hybrid Rally1 che debutterà al Rally MonteCarlo 2022.