La Toyota GR Yaris WRC Plus e il test misterioso

La Toyota GR Yaris WRC Plus e il test misterioso

Durante il terzo giorno di test in Finlandia, in vista del Rally di Estonia, c’è stata una apparizione misteriosa: ha fatto la sua comparsa la nuova Yaris WRC Plus, la versione basata sulla GR, che ha girato con Elfyn Evans e Takamoto Katsuta al volante. Nei giorni precedenti avevano testato Rovanpera e poi Ogier, ma con la normale Toyota Yaris WRC Plus, per preparare il prossimo appuntamento del WRC 2020.

Invece, nell’ultima giornata di test è ricomparsa la GR Yaris WRC Plus. Il team ha preferito non commentare, anche se i componenti di TGR si sono ritrovati sotto una raffica di domande, poiché il suo sviluppo per il 2021 è stato ufficialmente interrotto il mese scorso. Domandare è lecito, rispondere è cortesia, sia sa…

I dubbi che si ingenerano, d’altronde, sono tanti. Due su tutti: Questa nuova sessione di test per la vettura potrebbe corrispondere all’inizio dei test per il 2022? Quindi la vettura ibrida che Toyota intenderebbe schierare nel WRC 2022 potrebbe essere una evoluzione della Yaris?

Ott Tanak sulla Toyota Yaris WRC al Rally Estonia 2018
Ott Tanak sulla Toyota Yaris WRC al Rally Estonia 2018

L’attuale auto da rally Toyota si basa sulla Toyota Yaris XP130 ed è la prima vettura con cui la Toyota ha gareggiato nel WRC da quando si è ritirata dal Campionato del Mondo Rally alla fine della stagione 1999 per concentrarsi sui prototipi di Le Mans e sui programmi fallimentari della Formula 1.

Entrata in fase di test di sviluppo nel marzo 2014, in anticipo rispetto al debutto nella stagione 2017, è stata curata e seguita dal quattro volte campione del mondo di piloti Tommi Makinen e dagli ingegneri di Toyota Gazoo Racing WRT . L’auto ha fatto la sua prima apparizione pubblica a maggio 2016 durante i test a Palokka-Puuppola , con Makinen e Juho Hanninen alla guida.

Toyota Gazoo Racing ha vinto il Campionato del Mondo Rally Costruttori 2018, mentre Tanak e Martin Jarveoja hanno vinto il Campionato del Mondo Rally Piloti e Copiloti 2019. Da tempo si attende l’erede della Yaris, che doveva essere la GR Yaris WRC nel 2021, o la sua evoluzione ibrida per il 2022.