Bettega, Di Pietro e Tiramani

Di Pietro e Tiramani in evidenza nel FIA Rally Stars

Nel Circuito di Estering, nei pressi di Amburgo, venerdì 28 gennaio si è tenuta la Fase 1 di queste finali continentali, sviluppate su tre giornate, che decreteranno il vincitore del programma sportivo FIA Rally Star Training Season. Ovvero, una stagione completa di sei rally internazionali, con test e coaching, sulla Ford Fiesta Rally3 di M-Sport. Gli 89 concorrenti hanno affrontato una doppia sessione di guida sui TN5 Cross Car gommati Pirelli, lungo il tracciato misto terra-asfalto reso piuttosto insidioso dal bagnato.

L’ossolano Di Pietro ha chiuso primo nel Gruppo B, quindi si è aggiudicato il passaggio alla Fase 2 che si terrà al sabato. Il romagnolo Tiramani, dopo una partenza da vertice, è incappato in un errore nella parte finale del guidato che lo ha fatto chiudere al quarto posto nel Gruppo A, per appena 2 decimi di secondo fuori dalla top 3 e dal passaggio diretto al turno successivo. Tiramani è stato quindi “ripescato” per affrontare una prova eliminatoria al simulatore, che permetterà l’accesso alla Fase 2, per la quale i risultati si conosceranno sabato.

Gabriel Di Pietro: “Prima giornata positiva visto il risultato. È stato bello confrontarsi con piloti di altre nazioni e vedere il livello. Presto per capire i valori in campo, da domani capiremo di più. Per il momento sono soddisfatto e questo era l’importante, Vuol dire che siamo riusciti ad arrivare preparati all’evento e questo era importante”.

Christian Tiramani: “Oggi è andata sotto le aspettative. Credevamo di essere più competitivi. Data la quantità di giri e la qualità del fondo il primo giro era di adattamento, mentre il pomeriggio ho cercato di fare la prova perfetta. Il primo giro è andato bene, nel secondo ho cercato di migliorare però purtroppo mi si è spenta la vettura in un freno a mano e non ripartiva. Mi dispiace molto, pensavo di poter andare decisamente meglio. Speriamo solo nei risultati del simulatore”.

Il tutor Alessandro Bettega, Istruttore Federale affiancato ai due piloti italiani ha raccontato: “qui si respira una splendida atmosfera e i nostri ragazzi stanno andando molto bene. Ho incontrato anche tanti ex colleghi del Mondiale, che come me rappresentano la loro Nazione e accompagnano i loro giovani piloti. Gabriel e Christian hanno fatto entrambi un’ottima prova sui kartcross. Tiramani è partito alla grande, poi un piccolo errore nel finale lo ha fatto scivolare in quarta posizione per pochissimo. Per lui aspettiamo i risultati dell’eliminatoria al simulatore. Di Pietro si è adattato subito al mezzo ed è riuscito a portare a casa la prestazione senza problemi. Ora pensiamo a domani”.