Le gomme Pirelli Scorpion terra

Bocciata al debutto la Pirelli Scorpion terra: durata 50 km

Due grandi problemi emergono dopo il Rally del Portogallo. Il primo è di Hyundai Motorsport e ne abbiamo parlato (clicca qui): il nostro personale auspicio è che “Adamo & Compagni” riescano ad uscire al più presto da questo periodo a “vittorie 0”, tornando a trionfare come sanno fare. Il secondo ce l’hanno in comune un po’ tutte le squadre – Hyundai, Toyota, Ford e tutti gli altri – e sicuramente per gli equipaggi del team coreano rappresenta quel problema in più di cui, alla luce dei risultati sin qui ottenuti, farebbero a meno. Ma questo problema c’è. Sono le gomme. Chiamiamole per nome: sono le Pirelli. In questo caso le Pirelli Scorpion terra.

Se al MonteCarlo c’erano state solo delle lamentele, all’Arctic Rally si è scoperto che nel finale, dove c’era più fango che ghiaccio, si staccavano i chiodi. Insomma, la gomma diventava inutilizzabile. In Croazia i problemi sono proseguiti e si è scoperto che la durata delle super gomme Pirelli è mediamente di 50 chilometri. In Portogallo, al debutto della Scorpion terra, è arrivata la drammatica conferma: 50 chilometri, poi molti equipaggi hanno cominciato a vedere che dalla loro gomma si staccavano intere parti.

Troppi limiti di usura e di affidabilità. Com’è possibile una durata media di 50 chilometri per uno pneumatico da corsa ad uso WRC? Ne abbiamo viste tante di gomme che sembravano essere state sfregiate con un taglierino e una perversa precisione. Semplicemente, le Pirelli perdevano i “pezzi”. Dani Sordo, in un video pubblicato sul nostro canale social (clicca qui), manda a “quel paese” un ingegnere Pirelli.

Rovanpera lamenta di essere rallentato dalle gomme e non riesce a trovare la quadra. E così via… Peccato, perché i piloti hanno bisogno di gomme buone per correre e, speriamo, che tutti i difetti visti nella Scorpion terra al suo debutto portoghese possano essere risolti al più presto, anche se si ha l’impressione che in Sardegna sarà peggio del Portogallo.

Sul prossimo numero di RallySlalom e oltre (RS e oltre) in edicola e in digitale troverai un approfondimento sull’argomento. E se non trovi la rivista nell’edicola della tua zona, puoi prenotarla gratuitamente tramite tuo edicolante di fiducia, che la richiederà al distributore. Riceverai nella tua edicola di fiducia il numero richiesto in sole 24-48 ore e senza alcun sovrapprezzo. Oppure, puoi trovarla su Amazon, o richiederla telefonando in orari di ufficio dal lunedì al venerdì allo 011.4056477, o scrivendo a info@rallyeslalom.com

Copertina RS e oltre maggio 2021