Approvate le date dei calendari gare

Aci Sport porta 3 (forse 4) italiani tra WRC 3 e Junior

Aci Sport sta lavorando silenziosamente ad un progetto molto ambizioso: portare tre italiani, forse quattro, tra Junior WRC e WRC 3. Dipenderà molto dai budget in via di definizione. Il progetto che vuole riportare giovani talenti italiani nel WRC dovrebbe essere presentato tra pochi giorni, forse addirittura entro la prossima settimana. La decisione è, infatti, attesa per il 13 gennaio 2020.

Ma di chi si tratta? Quali piloti sono stati scelti? Ora arriva la bella notizia, ovviamente non ancora ufficializzabile, perché oltre ad essere tenuta segreta (in un mondo in cui ormai i segreti non esistono), si stanno definendo ultimi importanti dettagli per la composizione delle squadre. Certo è che, se a giorni il sogno potrà diventare realtà, ma ci sono tutti i presupposti, nel 2020 ci sarà da divertirsi.

Fabio Andolfi e Simone Scattolin con la Skoda Fabia R5
Fabio Andolfi e Simone Scattolin con la Skoda Fabia R5

Fabio Andolfi, ligure di Savona, non è destinato, per fortuna, a gettare alle ortiche il patrimonio di esperienza sviluppata negli anni scorsi con Aci Team Italia. Anzi, in federazione fugano ogni timore e spiegano che Fabio è il primo della lista, che resta in orbita federale, seppur facendo un passo indietro (visto che è previsto il passaggio dalla Skoda Fabia alla “Fiestina”).

A Fabio Andolfi dovrebbero aggiungersi due giovani speciali del panorama nazionale che, assolutamente, sono tra i più meritevoli di avere un’opportunità nel Mondiale Rally. E noi di RS da diverso tempo caldeggiamo, insieme ad altri. Perché noi non pensiamo che in Italia non ci siano giovani interessanti. Al contrario, pensiamo che in Italia ci sono molti giovani che andrebbero aiutati.

Damiano De Tommaso e Michele Ferrara al Rally Roma Capitale 2018
Damiano De Tommaso e Michele Ferrara al Rally Roma Capitale 2018

Dunque, nel WRC Junior, a rappresentare il Tricolore italiano, al momento dovrebbero finirci il lombardo Damiano De Tommaso, tutto piede e passione (ma per lui si sta valutando piuttosto un eventuale programma federale nel WRC 3 con la R5), e il siciliano Marco Pollara, istintivo, a volte falloso, ma efficace e divertente. Aci Sport sta cercando di portare nel Mondiale Rally anche un quarto giovane. E anche in questo caso si valuta tra WRC 3 e Junior WRC.

Marco Pollara vince il CIR Junior
Marco Pollara vince il CIR Junior

Ci sono trattative in corso e, per evitare di danneggiare equilibri al momento precari, vale la pena soprassedere sul quarto giovane italiano che potrebbe finire a disputare lo Junior con i colori del progetto Aci Team Italia. Si può anticipare che, dirottando De Tommaso sulla R5, certamente più congeniale a lui, ci sarebbe posto per Tommaso Ciuffi nello Junior WRC, altra bella promessa, anche se sul budget del giovane toscano pare esserci ancora qualche punto interrogativo, che speriamo venga tolto al più presto.

Il tutto senza dimenticarci del bravo e veloce Enrico Oldrati, che cresce sempre di più e dovrebbe essere al via dell’intera stagione 2020, ma con risorse proprie. Un plauso alla federazione, se tutto andrà a buon fine, e si incrocino le dita!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Vuoi condividere con RS cosa pensi o vuoi fare segnalazioni?