Kalle Rovampera, Rally del Portogallo 2021

Kalle Rovanpera rallentato dalle gomme Pirelli

“Inizio difficile ad onor del vero. Non abbiamo fatto molti test con il nuovo pneumatico da terra della Pirelli e di sicuro non era ancora pronto per queste strade. Abbiamo dovuto cambiare diversi settagi durante la giornata e l’auto è migliorata. Questo è buono, ma abbiamo perso tempo prezioso”. Lo dice Kalle Rovanpera commentando la sua prestazione quando ormai sul day 1 del rally del Portogallo è calato il buio.

“Il figlio d’arte, pilota ufficiale Toyota, prosegue spiegando che “all’incidente in Croazia non penso più, eravamo solo noi alle prese con l’auto e con i problemi di gomme che abbiamo avuto. Tutto ciò rende le cose davvero difficili per domani, che sarà la giornata più lunga dell’evento compresa la PS più lunga, la numero 11 e 14 la Amarante, di 37,92 km, dove tutto può accadere. La partita è ancora aperta e domani si continua spingere”.

Copertina RS e oltre maggio 2021