Giandomenico Basso

Date a Giandomenico Basso una WRC Plus e poi vediamo

Date una WRC Plus a Giandomenico Basso, fategli fare i dovuti test per capirla e stabilirci il giusto feeling, mettetegli accanto Lorenzo Granai e scommettiamo quello che volete che vi stupirà senza bisogno degli effetti speciali. Sperando di non suscitare polemiche – la nostra è solo una provocazione da appassionati – abbiamo pensato di condividere con voi le risposte ad alcune curiosità che ci erano venute dopo la terza prova del Campionato Italiano Rally Sparco 2021.

Premesso che non si tratta di un vero confronto tra due equipaggi o due vetture (ci sarebbero troppi parametri e troppe variabili che non ci permetterebbero di farlo), cercavamo solo di capire quanto veloce viaggiasse Basso, che dispone di una vettura non evoluta all’ultimo step, rispetto ad un pilota ufficiale vice-campione del mondo. E poi ci siamo chiesti: ma i “nostri” quanto sono in grado di spingere la loro Skoda Fabia R5 vicino ad una “astronave” come la WRC Plus ufficiale super aggiornata (che detiene anche il titolo iridato Costruttori).

Risultato? Noi, che capiamo poco e nulla di rally, siamo rimasti piacevolmente colpiti. Ad esempio, al Rally di Sanremo, fino alla foratura che gli è costata la vittoria assoluta e alla conseguente perdita di concentrazione e fiducia, nelle prove particolarmente guidate, dove non erano presenti significativi allunghi, Basso-Granai pagavano il gap della differenza di potenza, ma nelle prove più veloci erano sempre lì, nonostante Basso trovasse sempre la strada più sporca rispetto ai partecipanti al SanremoWRC.

La stessa cosa si è ripetuta al Rally Targa Florio: nelle prove veloci Giandomenico Basso – con una R5 – volava e aveva una media oraria di PS abbastanza vicina a quella della Hyundai i20 WRC Plus di Thierry Neuville. In alcuni casi e senza problemi, come sulla PS Targa, il gap tra Basso e Neuville era di appena 2″9. Altroché se in Italia non abbiamo piloti validi. “Vecchia scuola” docet!

Le tabelle di seguito sono state elaborate dal “nostro” infaticabile Matteo Deriu.

SANREMO
Prova SpecialeKmThierry NeuvilleMediaGiandomenico BassoMediaGap
San Bartolomeo11.76’49”103.06’55”5101.46”5
Colle d’Oggia7.894’56”895.75’01”794.15”1
Vignai14.239’50”986.710’07”984.317”
San Bartolomeo11.76’41”105.06’50”7102.69”7
Colle d’Oggia7.895’00”094.75’49”381.349”3*
Vignai14.239’59”785.410’25”381.925”7
Cesio20.4811”54”7103.212’24”899.030”1

*Foratura per Giandomenico Basso

TARGA FLORIO
Prova SpecialeKmThierry NeuvilleMediaGiandomenico BassoMediaGap
Sclafani Bagni21’42”370.41’47”267.25”
Tribune6.153’08”9117.23’12”115.33”9
Targa10.155’41”5107.05’44”4106.12”9
Polizzi13.77’30”8109.47’45”5106.014”7
Tribune6.153’01”2121.83’10”8116.08”6
Targa10.155’30”7110.55’42”9106.612”2
Polizzi13.77’25”9110.67’43”9106.318”
Tribune6.152’59”3123.53’08”117.88”7
Polizzi13.77’20”3112.07’39”6107.319”3