CIR, Targa Florio: Basso-Granai battono l’armata Hyundai

Sono Giandomenico Basso in coppia con Lorenzo Granai i vincitori della 105° Targa Florio, gara valida come terzo atto del Campionato Italiano Rally Sparco. Il tre volte campione Italiano e due volte vincitore dell’ERC porta a casa una vittoria pesantissima, che lo riporta in piena corsa per il titolo visto e considerato i ritiri di Crugnola e Albertini.

La gara è vissuta sul bellissimo duello messo in scena da Giando e Craig Breen, risolto a favore del driver veneto per appena 2”4. Decisiva per l’affermazione, la prima in assoluto di Basso al Targa Florio è stato lo scratch ottenuto proprio dal veneto sul terzo passaggio della Targa. Emozionato Basso a fine gara: Sono contentissimo oggi era difficile contro Craig. Ci abbiamo creduto fino alla fine, sono felice di portarmi a casa la Targa Florio.

Seconda piazza per Craig Breen, che tornava a gareggiare in Sicilia a distanza di nove anni da quel terribile 2012. L’irlandese ha corso una gara tutta di cuore, anima e testa, chiudendo in seconda posizione e lasciandosi andare ad un pianto liberatorio a fine prova. Sono molto contento è stato un week-end difficile. Non mi importa se ho vinto oppure no, la gara è fatta. Grazie alla mia famiglia per avermi aiutato in questi nove anni, grazie a tutti.

Terzo gradino del podio per Damiano De Tommaso con Massimo Bizzocchi, che festeggiano il loro primo podio assoluto in una gara del CIR Sparco. Un risultato importantissimo per il varesino alla sua prima stagione con la Citroen C3 Rally2. Per quello che riguarda la gara riservata alle vetture WRC, vittoria senza patemi per Thierry Neuville su Ole Christian Veiby, entrambi al volante delle Hyundai I20 WRC