Davide Nicelli testa la Clio Rally4

Appiedato dalla Clio Rally4, Nicelli salta sulla Peugeot 208

Cambio di auto in corsa per Davide Nicelli. Il pilota stradellino era atteso ad un test di affinamento con la nuova Renault Clio Rally4 appena arrivata in casa Scacco Matto Racing, ma la vettura si è ammutolita a sorpresa e no c’è stato verso di farla ripartire (la stessa cosa era successo a paolo Andreucci al debutto nazionale della vettura francese, al Rally Targa Florio), nonostante l’impegno professionale dei meccanici del team, che per serietà hanno offerto a Nicelli Junior la Peugeot 208 Rally4 pur di vederlo al via nel Rally 4 Regioni.

“Purtroppo dopo solo pochi chilometri fatti la nostra Clio Rally4 ha deciso di non accendersi più e questo problema tecnico non ci ha così permesso di fare il lavoro che ci eravamo prefissati – spiega rattristato Davide Nicelli -. Ci sta la macchina è nuova e può capitare qualche problema di “gioventù” spiace davvero a tutti perché la Clio ha secondo noi un ottimo potenziale ci andrà solo ancora un po’ di tempo e sarà vincente”.

“Ci tenevamo a fare bene per il team e Renault per questa possibilità che ci hanno dato ma nonostante il team ha provato in tutti i modi a risolvere il problema in tempi record non la vedremo al via. Noi comunque grazie ad Antonio e i ragazzi della Scacco Matto che ci vogliono vedere in gara, a tutti i costi, ci metteranno a disposizione la loro Peugeot 208 Rally4 anche io e Tiziano siamo felici che nonostante l’inconveniente ci siamo alla gara di casa come lo volevano i nostri sponsor, la scuderia, amici, fans e il boss. Sarà tutto nuovo per me ancora una volta la 208 la proverò solo domani allo shakedown, ma andrò all’attacco subito e vedremo cosa succederà”.

Il prossimo numero di RallySlalom e oltre sarà in edicola dal 7 luglio 2021

Copertina RS e oltre luglio 2021