Ott Tanak, Rally di Alba 2020

CIWRC e CRZ 1: grande attesa per il Rally di Alba

Mancano pochi giorni al via della 15°edizione del Rally di Alba, gara che nel corso degli ultimi anni è entrata nel cuore degli appassionati grazie alla presenza di equipaggi e vetture di caratura mondiale. Valida come terzo appuntamento del CIWRC, vedrà anche quest’anno ai nastri di partenza lo squadrone di Hyundai Motorsport con le Hyundai I20 WRC Plus affidate a Ott Tänak, campione del mondo 2019, e alla giovane promessa Oliver Solberg, figlio del grande Petter Solberg, iridato nel 2003 con la Subaru Impreza WRC. A far loro compagnia ci sarà “Il Valli” con la Ford Fiesta WRC della GMA. Quest’ultimi prenderanno parte alla gara dedicata alle WRC Plus e denominata #RA Plus.

Ovviamente a catturare l’attenzione saranno gli iscritti al Campionato Italiano WRC. I favori della vigilia sono tutti per Luca Pedersoli, in coppia con Anna Tomasi, su Citroën DS3 WRC. Il bresciano, forte dei successi ottenuti all’Elba e al Salento, andrà sicuramente alla caccia del terzo successo stagionale. Tra chi proverà a fermare la marcia, sin qui trionfale, del pilota Citroën ci saranno il comasco Corrado Fontana (Hyundai I20 NG WRC) e il friulano, nonchè ex campione italiano ed europeo, Luca Rossetti (Hyundai I20 R5).

Per quanto riguarda le vetture R5 iscritte al CIWRC, oltre a quella di Rossetti, troviamo la Skoda Fabia di Andrea Carella, la Hyundai I20 di “Pedro” e la Skoda Fabia del cuneese Alessandro Gino. Su analoga vettura saranno della partita anche Ivan Ferrarotti, Giuseppe Testa, Rudy Andriolo e Stefano Liburdi. Chi vorrà ben figurare, dopo l’ottimo piazzamento del Salento, sarà sicuramente Claudio Arzà con la Citroën C3.

A questi si aggiungono molti altri equipaggi di spicco e pronti a ben figurare sulle speciali albesi. Primi fra tutti Elwis Chentre e Fulvio Florean (Skoda Fabia), reduci dalla splendida vittoria del Rally Il Grappolo, a cui si aggiungono Luca Cantamessa (Volkswagen Polo), Patrick Gagliasso , Massimo Marasso, Fabio Carosso, Jacopo Araldo, Luca Arione e Simone Peruccio.

Tutti al volante di Skoda Fabia. Oltre a Cantamessa, sulle Volkswagen Polo ci saranno Stefano Giorgioni, Angelo Morino e Stefano Peletto. Anche quest’anno non mancheranno gli stranieri, vista la presenza degli irlandesi Joshua McErlean e Pauric Duffy con le Hyundai I20, lo sloveno Novak con la Skoda Fabia, lo svizzero Olivier Burri, il tedesco Von Thurn und Taxis e il turco Cukurova. Infine, si preannunciano molto combattute la R2C e la R2B con molti pretendenti alla vittoria di classe.

RS e oltre di giugno 2021: condividiamo passione

Copertina RS e oltre giugno 2021