De Tommaso-Ascalone

Targa Florio: De Tommaso-Ascalone chiudono al comando la prima tappa

Damiano De Tommaso e Giorgia Ascalone, al volante della Skoda Fabia Rally2 Evo, (Meteco Corse) chiudono al comando un’emozionante prima giornata di prove del Rally Targa Florio. A dar ulteriore pepe ad una gara già difficile di suo, ci hanno pensato le avverse condizioni meteo con pioggia, grandine e vento che si sono alternate in maniera folle per tutta la giornata.

Il giovane pilota lombardo ha preso le redini della gara sulla ripetizione della speciale “Cefalù “(la terza e ultima di giornata), mettendo in mostra (se mai c’è fosse bisogno) tutte le sue doti di guida anche in condizioni difficili come quelle odierne. Alle sue spalle, staccato di appena 2”8, troviamo il vincitore del Rallye Sanremo, ovvero Fabio Andolfi, navigato da Manuel Fenoli, autore dello scratch sul primo passaggio della prova di Cefalù. Il terzo gradino del podio é al momento nelle mani di Giandomenico Basso, in coppia con Lorenzo Granai, sulla Hyundai I20 Rally2 della Friulmotor.

Solo quarto il leader del CIAR Andrea Crugnola (Citroen C3 rally2) , andato in difficoltà sulla ripetizione della Cefalù, dove ha avuto problemi con la gestione della fanaliera. Da applausi la prestazione del giovane Alessio Profeta, quinto assoluto alla prima uscita col nuovo navigatore Rosario Merendino. In sesta posizione troviamo il bresciano Stefano Albertini (Skoda Fabia Rally2), seguito in settima ed ottava della Skoda Fabia di Giacomo Scattolon e dalla Volkswagen Polo dell’idolo locale Totó Riolo. Chiudono i primi dieci Tommaso Ciuffi e Rudy Michelini.

Nel due ruote motrici comanda Andrea Mabellini su Renault Clio rally4, mentre nella 208 Top Competition la prima posizione é ad appannaggio di Stefano Santero.

Classifica generale: 1.De Tommaso 2.Andolfi+2.8 3.Basso+4.2 4.Crugnola+14.3 5.Profeta+20.1 6.Albertini+28.4 7.Scattolon+34.1 8.Riolo+34.3 9.Ciuffi+44.2 10.Michelini+1.03.2