ERC, Rally di Roma: dopo PS4 comanda De Tommaso

Miglior crono di Basso – Granai (Hyundai i20 N Rally2) davanti a Campedelli-Canton (Skoda Fabia Rally2) sulla prova di “Guarcino” seguito dai leader attuali De Tommaso-Ascalone(Skoda Fabia Rally2). Momento di metà giornata dopo questa prima fase intensa e molto calda.

Simone Campedelli (Skoda): “Siamo contenti.Qui è andata molto bene. Abbiamo fatto passi da giganti.”

Andrea Crugnola (Citroen): “Molto contenti siamo li in lotta per la leadership… faceva un po “freddo come si vede dal sudore. Dobbiamo migliorare qualcosina, ma la gara è ancora tutta lunga. Sicuramente bisogna gestire gomme/freni fa molto caldo. Ma questa mattina abbiamo fatto un buon lavoro. Vediamo il proseguo della giornata”

Damiano De Tommaso (Skoda): “Dai tempi siamo messi bene, sono contento. Non è facile viste le temperature anche per la vettura. Primo giro guardando bene, le note, le insidie. E’ semplice fare errori. Speriamo di fare tutto giusto mantenendo la giusta concentrazione. Tutto regolare. Sia sulla prima sia sulla seconda qualche problema con la pop-off.”

Alberto Battistolli (Skoda): “Mattinata sul primo tornante destro subito errore. Un passo migliore dello scorso anno, sto imparando a sacrificare le curve e tenermi dallo strafare. La prima prova di oggi molto veloce che si addice. Quella lunga bene ma difficile in alcuni tratti.”

Fabio Andolfi (Skoda): “Abbastanza bene abbiamo faticato un po’. Ma cerchiamo di migliorare. Tutte e tre le prove sono bellissime ma molto difficili.”

Giandomenico Basso (Hyundai i20 N): “ Stiamo spingendo la Hyundai i20 sta andando ebne frutto anche del lavoro della squudra. Ritmo Alto, cerchiamo di rimanere concentrati nonostante questa mattina”

Antonio Rusce (Hyundai i20 N Rally 2): “Caldo terribile. Sulla prova lunga bisogna tenere in considerazione anche tanti fattori legati alla vettura. Gambi di grip, da prendere con le pinze e saperle gestire.Cercheremo di tenere duro”

Tommaso Ciuffi (Skoda Fabia Rally2): “Abbastanza difficile per noi come per gli altri equipaggi, dobbiamo pensare al campionato. Con il ritiro di Giacomo (Scattolon toccata anteriore dx) che ci dispiace, ma dobbiamo cogliere il momento per i punti utili per il CIR Promozione. Ritmo e concentrazione messi a dura prova soprattutto sulla “Santopadre”, sarei voluto partire in maniera differente ma continuiamo la nostra corsa”

Questa la top five dopo PS4: 1. De Tommaso-Ascalone (Skoda Fabia Rally 2 Evo) in 29’19.3; 2. Crugnola-Ometto (Citroen C3 Rally2) a 4.8; 3. Campedelli-Canton (Skoda Fabia Rally 2 Evo) a 15.2; 4. Tempestini-Itu (Skoda Fabia Rally 2 Evo) a 18.9; 5. Llrena-Fernandez (Skoda Fabia Rally 2 Evo) a 20.2