Alessandro Casella e Rosario Siragusano

Casella e Siragusano le nuove stelle del Tricolore Junior

L’equipaggio siciliano di Aci Team Italia supportato da CST Sport ha vinto la classifica riservata ai giovani al 40° Rally Due Valli ed ha conquistato il titolo sulla Renault Clio Rally5. Strategia perfetta ed eccellente prova di carattere e crescita sportiva per il giovane driver di Piraino perfettamente navigato dal pilota pattese.

Alessandro Casella e Rosario Siragusano coronano il sogno di inizio stagione, quando sono partiti pancia a terra e super motivati, diventando campioni italiani rally junior 2022. Una stagione splendida e inappuntabile la loro, con la conclusione sulle stupende strade veronesi, dove però non sono mancati i soliti idioti che hanno rovinato la gara ad altri aspiranti al titolo. Per come è andata l’annata e la gara abbiamo certezza di credere che avrebbe vinto comunque l’equipaggio Casella-Siragusano, però ci saremmo volentieri risparmiati una pagina infame del nostro sport.

Detto questo, non devono esserci dubbi sul fatto che Casella e Siragusano sono meritatamente campioni italiani rally junior. L’equipaggio Aci Team Italia supportato da CST Sport sulla Renault Clio Rally 5 curata da Motorsport Italia ha compiuto l’impresa ed ha portato il titolo in Sicilia, con la vittoria al 40° Rally Due Valli, la gara veronese che ha completato il calendario del tricolore Junior e del Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco. La vittoria che è valsa il campionato si aggiunge a quelle conquistate a Sanremo ed al Rally di Roma Capitale, tutti successi concretizzati nelle gare maggiormente impegnative.

Una vittoria cercata e costruita con una attenta e proficua condotta di gara che ha visto il giovane pilota e l’esperto navigatore risalire caparbiamente la corrente dopo un avvio che ha tenuto il duo CST Sport lontano dai rischi eccessivi, ma sempre ben concentrato sul prestigioso risultato che vale diverse stagioni di apprendistato e di investimenti.

L’equipaggio ha chiuso la prima frazione di gara dopo tre PS al 3° posto, nonostante il primo scratch firmato proprio sul terzo crono in notturna. Primo passo verso la costruzione di uno straordinario successo realizzato con la vittoria in altre tre PS: 7, 8, 9, 10 e 11. Primi in classifica al traguardo e con lo scudetto sul petto. Una tensione agonistica decisamente elevata con duelli sul filo dei decimi di secondo ed un’alternanza al vertice della classifica durata fino in prossimità del traguardo che Casella – Siragusano hanno tagliato con un vantaggio di 11”9.

“Impossibile descrivere la felicità del momento – ha esclamato Alessandro Casella – la concentrazione e la volontà di raggiungere il risultato è stata sicuramente la carta vincente, unita ad una vettura che ci ha permesso di lottare fino in fondo. Una gara all’ultimo respiro contro avversari di alto livello. Provo in questo momento gratitudine immensa verso ACI Team Italia, il supporto Pirelli è stato sempre decisivo ed il programma sviluppato con CST Sport ci ha portato a questa gioia che condivido con tutti i partner e con Rosario Siragusano, un autentico professionista”.

“Ce lo siamo meritati e se lo è meritato un giovane talento come Alessandro – ha dichiarato Rosario Siragusano – certamente la concentrazione e la determinazione sono state fondamentali, soprattutto in una gara tanto tirata ed incerta fino alla fine contro avversari davvero bravi”.

Le parole di Luca Costantino, CST

“Una grande amicizia alla base che va oltre le gare… un rapporto sincero e un legame che crea complicità. Quella complicità che vi ha portato al traguardo tanto meritato, ambito e sofferto. Tu Ale, grande ragazzo, silenzioso ma dal cuore grande, maturo e razionale, sei cresciuto parecchio negli ultimi anni ed hai dimostrato di saper reagire quando tutto sembrava complicarsi. Tu Saro, presuntuoso e testardo a volte testa di c…, ma con una grande esperienza e professionalità hai gestito tutto al meglio. Grazie ragazzi per quello che mi\ci avete fatto vivere… Vi voglio bene”. Lo ha scritto Luca Costantino lunedì 10 ottobre 2022, dopo il successo in Campionato da parte dei suoi ragazzi.

Il pensiero del presidente della Commissione Rally

Sulla vittoria siciliana del Campionato Italiano Rally Junior 2022 si è espresso il presidente della Commissione rally Aci Sport, Daniele Settimo, presidente di tutti i rallysti d’Italia e grande tifoso dei suoi corregionali: “Un nuovo motivo di grande orgoglio è arrivato in Sicilia, grazie alla vittoria di Casella-Siragusano, un successo completato dal supporto di CST Sport, anch’esso sodalizio della provincia di Messina – ha dichiarato Daniele Settimo – il Tricolore Junior 2022 è stato un campionato particolarmente avvincente e combattuto che ha dato pari opportunità a tutti gli equipaggi, che a loro volta sono stati tutti molto bravi. E’ un onore che abbia vinto un equipaggio della nostra regione, che ha saputo costruire la vittoria con costanza, impegno e volontà. Complimenti perché Alessandro e Rosario hanno mostrato maturità sportiva quando hanno mantenuto la giusta freddezza necessaria in gara, soprattutto nelle fasi più impegnative e quando la sfida si è fatta più incerta. La Sicilia da ieri è sportivamente più ricca. Certamente la Delegazione sarà al fianco dei vincitori per favorire il loro futuro sportivo”.