Andrea Crugnola guest star al Casentino, che aprirà l'IrCup a 3 gare

Andrea Crugnola guest star al Casentino, IrCup a 3 gare

Sarà Andrea Crugnola l’ospite d’onore del Rally del Casentino che riaprirà l’attività rallistica italiana nel primo weekend di luglio. Per il varesino si tratterà del debutto in gara con la Citroen C3 R5 curata dalla FPF di Fabrizio e Michele Fabbri: un test in gara quasi indispensabile in vista della prima gara del CIR (ma anche del ERC) 2020 a fine luglio a Roma.

Il rally capitolino sarà particolarmente delicato per tutti i protagonisti del rinnovato Tricolore, e quindi anche per la coppia composta da Andrea Crugnola e Pietro Ometto, visto che ognuna delle due tappe del Roma Capitale varrà come rally a sé stante ai fini dei punteggi.

Per il Rally del Casentino una presenza di richiamo che farà felice Loriano Norcini, organizzatore del rally aretino e coordinatore della serie, specie in un momento in cui la serie privata più affermata d’Italia deve fare i conti non solo con i protocolli per la ripresa, ma anche con le difficoltà collegate al calendario.

Infatti, dopo aver dovuto rinunciare al Rally del Taro (anche se non è escluso che il rally parmense possa in parte riproporsi in gemellaggio con il geograficamente contiguo Rally Appennino Reggiano, ultimo appuntamento del IRC Pirelli 2020), è di queste ore la scelta di rinunciare al Rally di Piancavallo, finito a calendario nella stessa data del Due Valli: una coincidenza di difficile gestione.