Andrea Crugnola

WRC: a Monza Andrea Crugnola con Aci Team Italia

Avete segnato sulle vostre agende digitali il week-end del 18-21 novembre 2021, in cui si corre la seconda prova italiana del WRC 2021? L’indirizzo è Autodromo Nazionale di Monza, viale di Vedano numero 5, 20900 Monza (MB). Impostatelo su Google Maps, se non siete pratici, ma non sarà difficile trovarlo. C’è un motivo particolare per andare a vedere il rally iridato in Lombardia. L’occasione del Aci Rally Monza iridato sarà coincidente al ritorno di Andrea Crugnola in una gara di Campionato del Mondo Rally.

Il ritorno del pilota di Varese nella serie iridata doveva avvenire quest’anno in occasione del Rally Italia Sardegna. Avrebbe dovuto affrontare la gara sarda con la Hyundai i20 Rally2 ufficiale, vettura che sarebbe stata gestita dalla squadra che segue anche le auto di Ole Christian Veiby, di Oliver Solberg e di Jari Huttunen. Purtroppo, però, gli uomini del team erano stati messi in quarantena, perché entrati in contatto proprio con Veiby in occasione del Rally del Portogallo. Il norvegese, infatti, era stato costretto a rinunciare alla gara portoghese dopo essere risultato positivo al Covid-19 dal tampone effettuato al termine dello shakedown.

Il treno, per fortuna, passa anche una seconda volta, grazie ad un sostenitore particolare: la federazione, attraverso Aci Team Italia, spesso accusata (in alcuni casi a ragione) di non riuscire a portare in pianta stabile un giovane italiano del Mondiale Rally. Questa volta, almeno, Aci Team Italia ci riporta il “Cru” nel WRC, seppure per una sola gara e con la Rally2.

Le ultime due gare di Crugnola nel WRC sono state nel 2017, quando corse con la Ford Fiesta R5 navigato da Michele Ferrara al rally di MonteCarlo, e nel 2019 in Sardegna con Pietro Ometto. E, finalmente, lo rivedremo di nuovo in azione. Bisogna solo attendere che accenda la Hyundai i20 Rally2 e sigli una prestazione così entusiasmante (“Se gommo tiene, io vince gara! Se gommo non tiene, io come bomba dentro montagna…” avrebbe detto Markku Alén) a Monza da convincere l’ingegnere Andrea Adamo a fargli disputare una gara con la WRC Plus ufficiale nel 2022, così da regalare un sogno a tutta l’Italia da rally, che non si accontenta solo di Lorenzo Bertelli. Ah, già, e bisogna sperare che Adamo non cambi idea.

In edicola e in digitale

Copertina RS RallySlalom Settembre 2021