Perico Re del Rally Prealpi Orobiche

La 36°edizione del Rally Prealpi Orobiche è finita meritatamente nelle mani del bergamasco Alessandro Perico, in coppia con Mauro Turati, al volante della Skoda Fabia Rally2 Evo. Il patron della PA Racing ha corso una gara di altissimo livello senza commettere il ben che minimo errore nonostante l’asfalto bagnato a causa della pioggia caduta. Un successo voluto e cercato, nel quale hanno giocato un ruolo fondamentale la conoscenza delle prove di casa e il feeling con la potente vettura boema, permettendo al pilota orobico di ritornare sul gradino più alto del podio dopo cinque anni di digiuno, iscrivendo per la quinta volta in carriera il proprio nome nell’albo d’oro della classica bergamasca, avvicinandosi prepotentemente al record di Matteo Gamba, vincitore di ben sei edizioni.

Secondo posto per Ilario Bondioni, navigato da Sofia D’Ambrosio, con un’altra Skoda Fabia della PA Racing. Il camuno, dopo un avvio un pò in sordina, ha recuperato terreno andando a superare nelle battute finali Enrico Oldrati ed Elia De Guio, autori di una gara priva di grandi acuti. Dietro ai primi tre troviamo nell’ordine Andrea Spataro, Marco Silva e Gianpietro Bendotti, navigato dal “nostro” Luca Del Vitto, apprezzato speaker e giornalista del settore, che appena può trova sempre il modo di divertirsi indossando casco e tuta.

Buona la gara di Maurizio Mauri, settimo assoluto al volante della Skoda Fabia, seguito da Valter Locatelli e dalla Volkswagen Polo di Marco Laurini. Completa i primi dieci la Skoda Fabia di Massimiliano Locatelli.