Aragno, RallyLana 2022

Michelin Rally Cup: nel segno di Aragno al RallyLana

I colpi di scena arrivano quando meno te lo aspetti. Erano in tanti a pronosticare un gran duello fra i protagonisti della Michelin Rally Cup al 35° Rally Lana e invece il destino ha voluto giocare diversamente. Già nel corso delle Shake Down, infatti, problemi tecnici hanno fermato la Hyundai i20 di Stefano Liburdi, in questa occasione affiancato da Doriano Maini, che non ha così potuto prendere la partenza venerdì sera da Piazza Martiri nel centro di Biella.

Via libera, dunque, per Francesco Aragno-Andrea Segir, che non si sono certo accontentati di raccogliere il bottino pieno nella Michelin Rally Cup, ma sono partiti subito all’attacco di una posizione di alta classifica, concludendo la gara in sesta posizione assoluta, frutto di prestazioni costanti, ottimo risultato per un pilota che è appena alla terza gara al volante di una top car come la Škoda Fabia R5.

Chi ha sicuramente da recriminare è l’Ambassador Michelin (non partecipante alla serie in quanto al volante di una WRC) Corrado Fontana, con Nicola Arena sul sedile di destra, afflitto nella prima metà della gara da problemi ai freni alla sua Hyundai NG i20 WRC che ne hanno compromesso le prestazioni, specie nella lunga speciale in notturna del venerdì sera, prova nella quale il comasco ha pagato 15”0 al vincitore della speciale. Un distacco risultato incolmabile, nonostante le ottime performance nella seconda parte della giornata di sabato, quando Fontana-Arena hanno siglato il miglior tempo assoluto nelle tre prove finali, salendo sulla pedana di arrivo secondi assoluti con 10”8 di ritardo. Con questo risultato Corrado Fontana, vincitore della precedente gara di Treviso, rimane saldamente in corso per la conquista del Campionato Italiano Rally Asfalto, serie da lui vinta due anni or sono.

Il prossimo appuntamento con la Michelin Rally Cup è per il 41° Rally San Martino di Castrozza (TN) il 9-10 settembre prossimi.