La nuova Peugeot 208 Rally 4

La Peugeot 208 Rally 4 senza veli: 1,2 litri turbo PureTech

Si chiama Peugeot 208 Rally 4 (e non R2C come avrebbe dovuto essere) in conformità con le nuove denominazioni di categoria introdotte dalla FIA, ha un motore 1.2 turbo a tre cilindri con elettronica Magneti Marelli e cambio sequenziale Sadev. Promette di rinverdire i trionfi della attuale 208 R2B (venduta in oltre 450 esemplari) ma per averla bisognerà attendere qualche mese.

Infatti pur debuttando nel Rally di Madrid del prossimo weekend nelle mani del campione europeo junior 2RM, lo spagnolo Efren Llarena, la vettura verrà omologata solo al termine del primo trimestre 2020. I pre-ordini della nuova Peugeot 208 Rally 4 saranno aperti dall’inizio di gennaio 2020 presso il servizio commerciale di Peugeot Sport e la vettura sarà in vendita al prezzo di 66.000 € IVA esclusa.

La neonata, a differenza della precedente, verrà proposta solo montata e non più in alternativa come kit di allestimento. Il primo lotto di esemplari prodotti sarà destinato in via prioritaria ai partecipanti alla Coppa 208 Rally Cup di Francia e Spagna (che coinvolge anche il Portogallo). Quindi in Italia, a parte l’esemplare per il team ufficiale di Peugeot Italia, le prime 208 Rally 4 difficilmente si vedranno prima della seconda metà inoltrata della stagione.

La nuova Peugeot 208 Rally 4
La nuova Peugeot 208 Rally 4

Per questo motivo con ogni probabilità il monomarca 208 Rally Cup Top e le altre serie del Peugeot Competition 2020 italiano non interesseranno la nuova arrivata, la cui introduzione verrebbe rimandata al 2021. La nuova arrivata è stata battezzata Rally 4 in conformità con la razionalizzazione da parte della FIA delle le proprie categorie, che in alcuni casi ha portato ad accorpare più classi precedenti e che agevolerà la progressiva introduzione di nuovi generi per ora non normati come ibride ed elettriche.

Ora le categorie – con RC che sta per Rally Classe – vanno da RC1 (le WRC) a RC5 (in pratica le “precedenti” R1 con qualche libertà tecnica in più). In particolare le RC4 contemplano le tutte R2 precedenti – che erano divise a seconda di cilindrata e anno di omologazione.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Vuoi condividere con RS cosa pensi o vuoi fare segnalazioni?