Il 57° Rally Valli Ossolane sfonda quota 100

Inizia il conto alla rovescia per il 57° Rally Valli Ossolane. La gara, in programma questo fine settimana e organizzata dalla New Turbomark, potrà contare sulla presenza di ben 122 equipaggi e vista la concomitanza con altre gare, e il periodo non propriamente dei migliori, si tratta sicuramente di cifre che danno lustro al gran lavoro svolto dalla macchina organizzativa per l’edizioni 2021. A farla da protagoniste saranno le splendide speciali di Domobianca, Damoni-Conte Gria e Crodo-Mozzio.

Sfogliando l’elenco iscritti possiamo notare la presenza di 17 vetture della classe Rally2 e tra queste spicca la Skoda Fabia Rally2 Evo di Davide Caffoni e Mauro Grossi. Il duo della Skoda andrà a caccia del sesto successo nella gara ossolana, ma di certo non avrà vita facile vista la presenza di piloti molto agguerriti. Da tenere d’occhio saranno l’otto volte campione svizzero Gregoire Hotz con la Citroën C3 e il ticinese Ivan Ballinari, il quale potrà fare affidamento su una performante Skoda Fabia.

Oltre a loro non saranno da sottovalutare le gare di Fabrizio Margaroli, Massimo Lombardi, Antonio Lani, Marco Laurini o Sergio Bruni. Tutti al volante della vettura boema. Saranno inoltre della partita la Hyundai I20 di Daniele Nicolini e le due Volkswagen Polo di Marco Laurini e Alessandro Sabbadini.

Per quanto riguarda la S2000 si prospetta una gara in solitaria per l’equipaggio composto da Silvano Maurino e Ismaele Barra al volante della Peugeot 207, mentre tra le “sempre verdi” Renault Clio S1600 si daranno battaglia Alberto Baiardi, Maurizio Mauri, Roberto Amstutz, Cristian Cavalli, Silvio Pelgantini e Massimo Fradelizio.

Si preannuncia molto ambita anche la classe R2B con piloti del calibro di Riccardo Tondina, Stefano Fodrini, Andrea Ruffini e Luca Vielmi. Presenti anche due Peugeot 208 Rally4, affidate a Emanuel Comparoli e Mireille Vidueira. Infine nelle altri classi saranno da seguire le gare di Diego Martinelli, Marco Rodilli e Cosimo De Tommaso nella A7, così come quelle di Matteo Fortunato, Gabriele Sarli, Massimiliano Bonizzoni e Christian Levati in N2, mentre Stefano Lavarini, Massimiliano Nussio e Lorenzo Cerruti se la vedranno nella N3.