Ronde Canavese

Grandi numeri per la Ronde del Canavese 2021

Inizia ufficialmente il conto alla rovescia per la 15° Ronde del Canavese, in programma questo fine settimana (27-28 febbraio). La gara farà il suo ritorno dopo un anno di stop a causa della pandemia da Covid-19 e vedrà come teatro di battaglia la celebre prova di “Pratiglione”, definita da molti l’Università dei rally piemontesi.

Saranno oltre 100 gli equipaggi che prenderanno il via da Rivarolo Canavese e tra questi spicca la presenza di ben 15 vetture della categoria R5. Luci puntate sulla Volkswagen Polo di Marco Signor e Francesco Pezzoli, i quali useranno la gara canavesana come test in vista dei loro futuri impegni nel Campionato Italiano Rally.

Il pilota veneto, vincitore del CIWRC 2016, dovrà vedersela contro una nutrita pattuglia di pretendi alla vittoria finale a cominciare dal cuneese Alessandro Gino, navigato da Daniele Michi, su Skoda Fabia R5, vincitore da queste parti nel 2017 e nel 2018. A lui si aggiungono Elwis Chentre, il quale proverà a vincere per la seconda volta in carriera la gara, Corrado Pinzano, Mattia Pizio, Patrick Gagliasso e Gianfranco Vedelago.

Ricordiamo che quest’anno la gara avrà un’impronta internazionale vista la presenza degli svizzeri Olivier Burri (Volkswagen Polo R5), Paolo e Aline Sulmoni (Ford Fiesta WRC) e “Il Valli” (Volkswagen Polo), mentre dalla Francia arriveranno Michel e Meryl Giraldo (Volkswagen Polo R5). Nella classe S2000 troviamo un altro equipaggio transalpino composto da Christophe Magnou e Antony Vilanova. Tra le vetture Rally4 spicca il nome della francese Pauline Dalmasso, mentre tra le R2 la Peugeot 208 del polacco Piotr Ilnicki.

In conclusione, non possiamo dimenticare la Volkswagen Polo N5 di Mario Trolese e Emilio Marinotti, mentre tra i piloti locali da segnalare Christian Milano, Elwis Grosso e Fabio Gaudina sulle Skoda. Fulvio Calvetti e Giulia Conti saranno della partita a bordo di una Peugeot 207 S2000. Non potevano mancare le nuove Peugeot 208 Rally4 affidate a Gianluca Tavelli e Nicolò Cottellero, Filippo Serena e Luca Pieri. Su una piccola Fiat 600 prenderà il via alla gara di casa Giovanni Bausano, navigato da Riccardo Perono. L’edizione del 2019 della Ronde del Canavese vide andare il successo alla Skoda Fabia R5 di Marco Colombi e Angelica Rivoir.