Andrea Nucita, il giovane e valido pilota siciliano

Andrea Nucita in Peugeot sostituirà Andreucci

Nel CIR 2021 era atteso alla lotta per l’assoluta anche Andrea Nucita, uno dei piloti usciti dalla scena nazionale più importante nel corso degli ultimi anni. Nucita è stato in odor di accordo con il team HK Racing fino a circa una settimana fa. La squadra di Re valutava se schierarlo, nel 2021, probabilmente in sostituzione dei campioni Giandomenico Basso e Lorenzo Granai con una delle due Volkswagen Polo GTI R5.

Ma ad Andrea Nucita è toccata una sorte migliore. Si è accasato con Peugeot e, dopo aver brillantemente guidato la 124 Abarth e, poi, nel 2020 la Hyundai i20 New Generation R5 nel CIWRC e nella Coppa Rally Zona, compresa la Finale Nazionale da lui vinta, adesso proseguirà il lavoro di sviluppo di Paolo Andreucci con la Peugeot 208 Rally4 (che è la vettura su cui punta Peugeot per i clienti sportivi).

L’accordo tra Nucita e il team HK Racing, in realtà, sembrava cosa fatta, ma a sorpresa il pilota siciliano è riuscito ad accordarsi con la FPF di Paolo Fabrizio Fabbri per correre con la Peugeot 208 Rally4, proprio quella con cui Andreucci e Anna Andreussi hanno vinto il titolo 2 Ruote Motrici nel CIR 2020. Se da un lato può sembrare un passo indietro, dall’altro è una mossa astuta per entrare nell’orbita della filiale italiana del Leone Rampante. Il classico passo indietro per farne almeno due in avanti.