Daniel Elena e Seb Loeb

Daniel Elena: ”Gettato via come una m… Séb ti aspetto”

Non si placa il botta e risposta tra David Richards e Daniel Elena. Il titolare della Prodrive ha rivelato ieri di aver agito in accordo con Sébastien Loeb e “l’inesperto” copilota con nove titoli iridati sulle spalle ha risposto vuotando il sacco. Ospite del Super Moscato Show in onda su RMC questo mercoledì, il nove volte campione del mondo di rally è stato molto chiaro sul rapporto tra lui e Sébastien Loeb.

“Ha avuto difficoltà a chiamarmi per dirmelo. Aveva ancora la voce tremante, perché è una decisione e un annuncio difficile da fare. Nel frattempo abbiamo avuto un altro giorno. Un’ora dopo aver diffuso la notizia sui social, ci siamo chiamati su Facetime e abbiamo bevuto insieme. Come ho detto, l’amicizia Loeb-Elena non è morta, anzi. Sarà sempre lì. È solo che mi fa incazzare il fatto che io debba essere gettato via come una merda, mentre lui deve raccogliere forse l’ultima sfida della sua carriera”.

Di fronte alle critiche di Prodrive, Daniel Elena si è difeso. “Lui (Seb) si sente una merda indirettamente. Seb mi conosce, conosce le mie motivazioni. Loro (Prodrive) dicevano che non ero motivato e che non me ne fregava un cazzo. Che c’è ! Quando abbiamo avuto problemi sulla tappa della Dakar e quando mi sono alzato 2 ore prima di lui (Seb) per riparare il servosterzo con la sveglia al telefono per sapere la posizione del camion che poteva portarci i pezzi… Sono demotivato? Considero di aver fatto il mio lavoro e di essere stato gettato come una schifezza”.

Alla domanda sui motivi per cui Sébastien Loeb avrebbe accettato la richiesta di Prodrive di separarsi da lui, Daniel Elena ha spiegato: “Ho detto al team Prodrive di non contare su di me, di non tornare sulla loro decisione, perché sono io quello che non tornerà. Quindi ora, se Seb ha le palle e può sentirmi, accettiamo la sfida. Torniamo indietro e affronteremo nuove sfide con un’altra squadra. E mostreremo loro che sappiamo come vincere e che non abbiamo bisogno di loro. Sono aperto a Seb, ma non con questa squadra”.