,

In Škoda disegnano la Enyaq RS Race: la Fabia ha un’erede

Skoda Enyaq RS Race

La Škoda Enyaq RS Race si basa sulla Enyaq Coupé vRS. Dotata di trazione integrale, la nuova Enyaq RS Race dimostra l’ampia gamma di possibilità offerte dalla matrice di trazione elettrica modulare del Gruppo Volkswagen in termini di prestazioni.

Škoda Auto ha svelato il suo ultimo concept studio, la Enyaq RS Race, aprendo la strada a nuove prospettive di sostenibilità nel mondo dello sport automobilistico. Questa innovativa creazione non solo amplifica il DNA sportivo distintivo del marchio, ma solleva anche questioni cruciali riguardanti il futuro della mobilità sostenibile.

La Enyaq RS Race si distingue per un design audace e aggressivo, caratterizzato da linee dinamiche e un’ala posteriore imponente, che conferisce un aspetto da vero bolide delle corse. Tuttavia, la vera rivoluzione risiede nella sua propulsione elettrica, che sottolinea l’impegno di Škoda verso la sostenibilità ambientale nel contesto degli sport motoristici.

Questo concept non è solo un’esplorazione stilistica, ma rappresenta un passo audace verso un futuro automobilistico più eco-sostenibile. La Enyaq RS Race serve da vetrina per la tecnologia di ultima generazione nel settore delle auto elettriche ad alte prestazioni. Inoltre, funge da piattaforma ideale per lo sviluppo e i test rigorosi di soluzioni avanzate, contribuendo alla trasformazione del panorama automobilistico verso veicoli elettrici a batteria di produzione.

Škoda Auto non solo sta ridefinendo i limiti delle prestazioni elettriche, ma sta anche dimostrando come l’innovazione nel motorsport possa guidare il progresso verso un futuro più sostenibile. La Enyaq RS Race non è solo un’opera d’arte ingegneristica, ma un manifesto per l’evoluzione della mobilità, incoraggiando altri attori del settore a seguire l’esempio e a impegnarsi nella ricerca e nello sviluppo di tecnologie eco-compatibili.

Dettagli tecnici della Škoda Enyaq RS Race

Nel contesto della crescente rivoluzione verso la mobilità elettrica, Škoda Motorsport si pone come un pioniere nell’integrazione di tecnologie sostenibili nel mondo delle corse. L’azienda ceca ha recentemente presentato il suo ultimo studio di concetto, la Enyaq RS Race, aggiungendo un altro tassello alla sua già ricca storia di innovazioni nel settore automobilistico.

La Enyaq RS Race rappresenta il culmine di anni di ricerca e sviluppo nel campo delle auto elettriche ad alte prestazioni. Questo straordinario concept non solo riafferma l’impegno di Škoda verso la sostenibilità ambientale, ma solleva anche il livello di eccellenza nel design e nell’ingegneria automobilistica. Con linee aggressive e un’ala posteriore imponente, la Enyaq RS Race cattura l’attenzione e dimostra che l’ecologia può andare di pari passo con la potenza e l’eleganza.

Tuttavia, la Enyaq RS Race non è l’unico esempio dell’impegno di Škoda verso le auto elettriche nel mondo delle corse. Nel 2021, la casa automobilistica ha presentato la Škoda Fabia RE-X1, un’auto da rally costruita sul telaio della Škoda Fabia Rally2 evo, ma dotata di un motore elettrico da 860 volt capace di erogare una potenza di picco di 260 kW. Grazie all’omologazione da parte dell’Associazione austriaca degli sport motoristici, il team Baumschlager Rallye&Racing ha potuto competere con successo nel campionato austriaco di rally, dimostrando che le auto elettriche possono essere competitive anche nei contesti più impegnativi.

Ma non è tutto: Škoda Motorsport ha anche abbracciato il mondo del gaming con la recente presentazione della Škoda Vision GT. Questa monoposto completamente elettrica, ispirata alla leggendaria 1100 OHC Spider del 1957, è stata progettata esclusivamente per il gioco PlayStation Gran Turismo 7. Questo studio concettuale non solo amplia la presenza di Škoda nel mondo delle corse digitali, ma dimostra anche l’abilità dell’azienda nel tradurre il suo patrimonio storico in un contesto moderno e innovativo.

In conclusione, Škoda Motorsport sta giocando un ruolo di primo piano nella trasformazione del mondo delle corse verso la sostenibilità e l’elettrificazione. Con la Enyaq RS Race, la Fabia RE-X1 e la Vision GT, l’azienda ceca dimostra la sua capacità di adattarsi alle sfide del futuro, mantenendo sempre vivo lo spirito sportivo che da sempre caratterizza il marchio Škoda.

Tutti questi concept car sottolineano l’impegno di Škoda nel promuovere la sostenibilità nel motorsport. La Fabia Rally2 funziona già con carburante privo di fossili sostenibile al 100% nel WRC2, fornendo un banco di prova ideale per valutare la fattibilità tecnica, la resilienza e la durata delle nuove innovazioni dell’elettromobilità in condizioni estreme.

Progettazione Skoda La Enyaq RS Race
Progettazione Skoda La Enyaq RS Race

Grande entusiasmo per il progetto

Michal Hrabánek, il capo di Škoda Motorsport, ha recentemente sottolineato l’impegno della compagnia verso la sostenibilità ambientale nel contesto delle corse automobilistiche. Parlando dell’evoluzione di Škoda nel settore delle auto da rally elettriche, Hrabánek ha enfatizzato l’importanza di integrare la sostenibilità nelle strategie aziendali.

“La sostenibilità è una pietra angolare della strategia di Škoda Motorsport”, ha dichiarato Hrabánek. “Già nel 2021 ci siamo avventurati nel regno delle auto da rally elettriche con la Škoda Fabia RE-X1. Le intuizioni e le competenze che abbiamo acquisito da questo progetto hanno confluito nella nuova ed esclusiva Škoda Enyaq RS Race.”

La Škoda Enyaq RS Race, una vettura affascinante caratterizzata da un design accattivante e prestazioni elettriche all’avanguardia, è il risultato tangibile di questo impegno. Hrabánek ha sottolineato che questa vettura non solo migliora l’impatto emotivo del marchio Škoda, ma porta anche preziose esperienze e tecnologie ai futuri modelli stradali dell’azienda.

“Lo sport motoristico è profondamente radicato nel DNA di Škoda”, ha continuato Hrabánek. “E la Enyaq RS Race dimostra che può essere una piattaforma ideale per sviluppare e testare tecnologie all’avanguardia che possono poi essere implementate nei nostri veicoli di produzione.”

La dichiarazione di Hrabánek riflette il forte impegno di Škoda Motorsport verso l’innovazione e la sostenibilità nel mondo delle corse automobilistiche. Mentre la compagnia continua a tracciare nuovi percorsi nel settore, il suo approccio olistico alla sostenibilità promette di plasmare il futuro delle corse automobilistiche in modo significativo.

Daniel Petr, Senior Designer presso Škoda Auto aggiunge: “La Škoda Enyaq RS Race non è uno studio di design che rimarrà solo sulla carta; sarà una vera macchina. Sarà più basso, più largo, più leggero e soprattutto più dinamico. Quindi, era chiaro fin dall’inizio che il design doveva essere aggressivo con un forte DNA da corsa. Guardando l’aerodinamica, in realtà l’abbiamo progettata in modo simile all’attuale Škoda Fabia RS Rally2. Ha un muso nettamente scolpito, parafanghi notevolmente allargati e un’enorme ala posteriore. Sembra veloce, anche sulla carta, e questo è sempre un buon inizio.”

Daniel Petr, Senior Designer presso Škoda Auto, ha recentemente condiviso dettagli entusiasmanti sullo sviluppo della Škoda Enyaq RS Race, sottolineando l’approccio audace della squadra nel portare questo concept dalla carta alla pista.

“La Škoda Enyaq RS Race non è uno studio di design che rimarrà solo sulla carta; sarà una vera macchina”, ha dichiarato Petr. “Sarà più bassa, più larga, più leggera e soprattutto più dinamica. Quindi, era chiaro fin dall’inizio che il design doveva essere aggressivo con un forte DNA da corsa.”

L’attenzione ai dettagli e la ricerca della massima efficienza aerodinamica sono stati i principali driver dietro il design della Enyaq RS Race. Petr ha rivelato che l’aerodinamica del veicolo è stata modellata in modo simile alla Škoda Fabia RS Rally2 attualmente utilizzata nelle competizioni, con un muso nettamente scolpito, parafanghi notevolmente allargati e un’enorme ala posteriore.

“Guardando l’aerodinamica, in realtà l’abbiamo progettata in modo simile all’attuale Škoda Fabia RS Rally2”, ha spiegato Petr. “Ha un muso nettamente scolpito, parafanghi notevolmente allargati e un’enorme ala posteriore. Sembra veloce, anche sulla carta, e questo è sempre un buon inizio.”

Questo approccio aggressivo al design è il riflesso della determinazione di Škoda Motorsport nel creare una vettura che non solo catturi l’immaginazione, ma che sia anche in grado di fornire prestazioni straordinarie sul campo di gara. Petr ha confermato che la Enyaq RS Race non deluderà le aspettative, promettendo un’esperienza di guida emozionante e senza compromessi.

Con le sue parole, Petr ha dipinto un quadro entusiasmante del futuro delle corse automobilistiche, evidenziando il ruolo chiave del design nella creazione di veicoli eccezionali. La Škoda Enyaq RS Race promette di essere un’aggiunta eccezionale alla famiglia di veicoli da corsa del marchio, portando con sé un’aura di prestigio e innovazione che definirà il futuro delle corse elettriche.