Dalla Val Merula ad Adria, PA Racing corre sempre

Dalla Val Merula ad Adria, PA Racing corre sempre

La Ronde della Val Merula è stato il terzo appuntamento stagionale della PA Racing, che si è presentata ai nastri di partenza con due Skoda Fabia R5 gommate Pirelli. La prima vettura della casa Ceca era affidata al veloce Loris Ghelfi che, in coppia con il bravo Gianluca Marchioni (nella foto di Erik Corsini), ha chiuso in un’ottima settima piazza assoluta. Dopo un anno di inattività, è tornato in gara il locale Renzo Grossi, che accompagnato alle note dalla figlia Alice ha colto il primo posto nella speciale classifica riservata ai piloti Over 55, conquistando anche una buona undicesima posizione nella graduatoria assoluta.

“Sono stati entrambi bravissimi – commenta Alessandro Perico, Team Principal di PA Racing – anche perché gli avversari erano molti, ed assai agguerriti. Ghelfi si è migliorato di prova in prova, abbassando sempre il suo tempo. Grossi, purtroppo nell’ultimo passaggio è stato vittima di un testa coda che gli ha fatto perdere secondi preziosi, altrimenti la nona posizione assoluta sarebbe stata sicuramente sua. Sono comunque molto soddisfatto anche di lui, che era un anno esatto che non saliva sulla Skoda. Ancora una volta la squadra ha lavorato in maniera perfetta, quindi i miei complimenti vanno anche a tutto il team”.

Non c’è tempo di riposare per la PA racing, che questo fine settimana sarà impegnata all’Adria Rally Show con due vetture. Sulla Volkswagen Polo R5 gommata Pirelli ci sarà Alessandro Perico, in coppia con il fido Mauro Turati, mentre con la Skoda Fabia R5 – Pirelli ci sarà Sergio Tettamanti che dividerà l’abitacolo con Guido Pulici. Perico, è già un ottimo conoscitore del circuito Veneto, in quanto nel 2013, su una Subaru Impreza WRC, alternandosi alla guida con l’amico Piero Longhi, colse il primo gradino del podio assoluto.