Skoda Fabia Rally2 Electric

Debutta la Skoda Fabia Rally2 Electric Pirelli

Pirelli e Skoda uniscono le forze nello sviluppo della nuova Skoda Fabia Rally2 Electric, che indica la strada verso il futuro del motorsport e che debutta in questo weekend in Austria sotto il nome di Skoda Kreisel RE-X1. Raimund Baumschlager, pilota Pirelli di lunga data che ha vinto 14 titoli nazionali nella sua nativa Austria, ha collaborato con Kriesel Electric per produrre una Skoda Fabia Rally2 completamente elettrica che monta pneumatici Pirelli P Zero, che porterà al debutto competitivo al Rallye Weiz: secondo round del campionato austriaco.

Questa è la prima volta che un’auto da rally elettrica si scontra con avversarie alimentate a benzina per un intero rally, per questo la notizia assume un certo rilievo: perché sarà molto interessante vedere come va a finire. L’auto non solo sviluppa un’impressionante coppia di 600 Nm, ma è anche più pesante delle rivali. Queste caratteristiche impongono determinati requisiti agli pneumatici, in termini di usura e durata. Di conseguenza, la gomma deve essere più resistente, ma senza compromettere le prestazioni, che è uno dei maggiori vantaggi dell’energia elettrica nel motorsport.

Pirelli – tramite il suo ufficio stampa – sostiene di aver completato più di 4000 chilometri di sviluppo con il nuovo P Zero per la Skoda Kreisel RE-X1, che in teoria sarebbero già 1000 in più dei 3000 dichiarati per sviluppare le gomme del WRC con Andreas Mikkelsen.

Terenzio Testoni, responsabile attività rally Pirelli, ha commentato: “Abbiamo lavorato a stretto contatto con Raimund e col suo team dalla fine dello scorso anno per produrre pneumatici P Zero per le esigenze specifiche della Skoda Kreisel RE-X1. Non è stato facile, ma abbiamo fatto molta esperienza in strada e in gara. Proprio come il mondo automobilistico si sta concentrando sull’energia elettrica, l’enfasi si sposterà sicuramente sull’energia elettrica nei rally, quindi questo è un importante lavoro di sviluppo in corso, che continua la tradizione di Pirelli di utilizzare il motorsport per l’innovazione tecnica”.

“Il rally è iniziato alla grande per noi: siamo stati i secondi più veloci nello shakedown – dice Raimund Baumschlager -. Realizzare le gomme per questa vettura è una sfida enorme, in quanto le caratteristiche tecniche sono diverse da una normale vettura da rally e noi pesiamo circa 170 chilogrammi in più. Ma il lavoro fino ad ora è stato fantastico, un grande ringraziamento a Terenzio e al suo team, e sono sicuro che impareremo molto di più continuando questo viaggio insieme”.

RallySlalom e oltre di luglio 2021 è in edicola

Copertina RS e oltre luglio 2021