Sergio Maiga: '' Alla fine ci siamo dovuti arrendere, Sanremo annullato''

Sergio Maiga: ”Alla fine ci siamo dovuti arrendere, Sanremo annullato”

Sergio Maiga annulla la gara valida per il Campionato Italiano Rally: ”Ci abbiamo provato. Ci abbiamo provato fino all’ultimo. Abbiamo lavorato tutto stanotte per ripristinare le strade, ma non c’è nulla da fare. Non ci sono le condizioni. Ci mancano anche le ambulanze, che sono state dirottate verso servizi essenziali. Si è scatenato un temporale violentissimo. Non ricordavo una così. A malincuore devo annullare il Rally di Sanremo 2020″.

Dunque il Rally di Sanremo è stato annullato e il CIR perde un’importante prova su asfalto e con al Tuscan Rewind a rischio, questo 2020 si conferma essere un’anno disgraziato. L’anno horribilis dei rally italiani. In un primo momento si pensava di riuscire a fare disputare la gara matuziana di domenica. Poi, Luciano Tedeschini di Aci Sport ha annunciato un format ridotto, compreso tra il 30 e il 60% del percorso.

Alla fine, però, Sergio Maiga ha anticipato i tempi e ha deciso per l’annullamento dell’edizione 2020 della sua gara, senza attendere la decisione finale del Prefetto che sarebbe stata certamente negativa. Il parco assistenza è in fase di smantellamento e i sorrisi sui volti di team ed equipaggi, meccanici e ufficiali di gara sono scomparsi. Bisogna riconoscere il merito agli organizzatori di averci provato fino in fondo, lavorando tutta la notte.