clio rally3

Prosegue in Francia lo sviluppo della Clio Rally3

Renault porta avanti lo sviluppo della nuova Renault Clio Rally3 che dovrebbe essere omologata nella primavera 2023. Al volante della vettura JB Franceschi.

Proseguono i lavori di sviluppo in casa Renault in vista della primavera 2023, periodo in cui con molta probabilità verrà omologata la nuova Renault Clio Rally3. Una vettura che andrà a collocarsi in un segmento di se per se, povero se si considera che in questo momento l’unica Casa a sviluppare e costruire una vettura in questa categoria è stata la Ford con la Fiesta Rally3.

I primi test della vettura transalpina sono avvenuti lo scorso agosto sulle strade sterrate del dipartimento dell’Aude in Occitania e sono proseguiti sui fondi catramati dei monti Vosgi nei giorni scorsi. A svezzare la vettura è stato chiamato il francese Jean-Baptiste Franceschi, pilota di fiducia di casa Renault, marchio con cui lo scorso anno ha vinto il titolo assoluto nel FIA ERC3 e nell’ERC3 Junior.

Rispetto al precedente test svolto a fine estate, la vettura ha presentato alcune novità. Innanzitutto sono stati svolti lavori a livello di ammortizzatori e rigidità della vettura, altra novità riguarda l’introduzione di nuove protezioni all’asse posteriore della vettura. In fase di sviluppo invece lo spoiler Assier, che è in fase di progettazione dalla Alpine F1, struttura con cui collabora Renault.