La diavolina usata per l'incendio

Appicca incendio nel parco chiuso del 4 Regioni con la diavolina

Un ignoto si introduce nel parco chiuso del Rally 4 Regioni e tenta di dare fuoco a tutte le vetture usando della diavolina. Un gesto di follia premeditata che avrebbe potuto causare danni gravi anche alle persone, oltre che alle vetture. Infatti, l’uomo, adesso ricercato dai carabinieri, ha scelto la vettura più nascosta e più comoda alla sua fuga per dare fuoco ad una intera confezione di diavolina posizionata tra la ruota anteriore e l’ammortizzatore di una Volkswagen Golf GTi nella speranza che le fiamme abbracciassero tutte le auto parcheggiate.

La Volkswagen Golf GTi andata a fuoco era di Marco Binati, che ha denunciato sui social l’accaduto e pubblicato le foto di quel che resta della sua amata vettura. “Grazie a quel ben pensante che ha deciso di fare un atto di ignoranza all’ennesima potenza, per causa sua ci rimettiamo una macchina. Evitabile il tutto perché ne parco chiuso “dovrebbe essere chiuso” a tutti e tutto. Grazie mille per questa genialata…”, è l’amaro sfogo di Binati sul suo posto su Facebook. “Ha usato della diavolina per incendiare un parco chiuso intero solo che la mia macchina era la meglio piazzata e nascosta per far partire il tutto”. La speranza, adesso, è che Marco Binati non debba rimetterci anche soldi di tasca sua per rimettere a posto l’auto.

Il prossimo numero di RallySlalom e oltre sarà in edicola dal 7 luglio 2021

Copertina RS e oltre luglio 2021