New Racing for Genova alla carica del Lanterna

New Racing for Genova ”carica” il Lanterna: c’è anche Guastavino

Ci sono tre vetture di classe R5, categoria “regina” della gara, tra le quindici che la scuderia New Racing for Genova schiererà il 5 e 6 settembre prossimi al 36° Rally della Lanterna – 4° Rally Val d’Aveto. Tra queste, due Skoda Fabia, una per il savonese Michele Guastavino, in coppia con la mamma Mirella Siri, ed una per il genovese Alberto Biggi, in gara con l’imperiese Marco Nari. La terza R5 sarà condotta da Gigi Giacobone, ancora dibattuto tra una Fabia ed una Hyundai i20.

Sfortunato protagonista dell’edizione 2019, Michele Guastavino nei giorni scorsi ha sostenuto a Moncalieri una serie di test con la Fabia. Con lui anche il compagno di scuderia Luigi Guardincerri, che invece ha testato la Renault Clio Williams di classe A7con cui affronterà la “gara di casa”. A Santo Stefano d’Aveto ci sarà una Clio, ma di classe Super 1600, anche per Francesco Aragno e Andrea Segir, chiamati ad una conferma della recente buona prestazione messa a segno ad Alba.

Il “Lanterna” segnerà il ritorno alle gare di una new entry della New Racing for Genova, il genovese Enrico Volpi junior, assente da diverse stagioni, che si cimenterà al volante di una Peugeot 208 R2B. L’altro acquisto della scuderia genovese, Walter Morando, sarà al via della gara con una Citroên C2 Racing Start Plus; con un’analoga vettura, ma di classe Racing Start, sarà invece in lizza il giovane ed interessante Mattia Canepa.

In classe N3, nuova appassionante sfida in famiglia Sartori tra le Renault Clio Rs di papà Giuseppe, in lizza con Mara Bariani, ed il figlio Manuel, che dividerà l’impegno con Simona Camera. Nella A5, invece, il confronto di scuderia, oltre che di classe, vedrà di fronte le 106 di Luca Fontana e di Andrea Peirano. Le 106 di Formentera – Casagrande e di Enrico Pagano – Erika Badinelli saranno invece chiamate ad infiammare la classe N2.

Prima gara da genitore, infine, per Lorenzo Mottola al quale nei giorni scorsi Romina Mazzino, sua compagna nella vita e nell’abitacolo, ha regalato un bel maschietto di nome Leonardo. Il veloce chiavarese sarà al via con Fabio Cademartori e la Fiat Seicento kit di classe A0.