Podio CRZ1 ad Alba

CRZ 1, Rally di Alba: vince Gino ”trasparente”, Chentre raccoglie

Al Rally di Alba, terzo atto della Coppa Rally di Zona 1, si é riproposto il duello al vertice tra i due principali protagonisti della Zona Piemonte-Valle D’Aosta, ovvero Elwis Chentre e Jacopo Araldo. A questi si é aggiunto per l’occasione Alessandro Gino, in coppia con Daniele Michi, al volante della splendida Citröen C3 WRC Plus.

Una sfida che si é affiancata alla gara valevole per il Campionato Italiano Assoluto Rally, e che ha visto alla fine il dominio del cuneese Gino a bordo della potente World Rally Car del Double Chevron, la quale ha regalato grande spettacoli ai tanti spettatori presenti.

Con Gino trasparente ai fini del punteggio del CRZ a raccoglie il bottino pieno di punti é stato ancora una volta Elwis Chentre, con Fabio Grimaldi, sulla Skoda Fabia del Team D’Ambra. L’aostano con questa vittoria rafforza la sua leadership in campionato. Completa il podio l’astigiano Jacopo Araldo, navigato da Daniele Araspi, su Skoda Fabia del Team Balbosca.

Quarto assoluto, ma virtualmente terzo in ottica CRZ, ha concluso il toscano Federico Santini, coadiuvato da Marco Barsotti, sulla Skoda Fabia Rally2, mentre la quinta piazzata é finita nelle mani della brava Patrizia Sciascia con la Volkswagen Polo Rally2. Sesti assoluti e migliori di Due Ruote Motrici sono giunti Emanuele Rosso e Andrea Ferrari, i quali hanno preceduto Mattia Pizio e l’attuale pilota del CIAR Junior Matteo Ceriali. Completano i primi dieci la Ford Fiesta R5 di Minerdo e la Peugeot 208 di Torchio.