CIAR, Alba: Miglior tempo di Andreucci nello shakedown

Il CIAR Sparco 2022 sbarca in Piemonte per affrontare le tecniche e selettive prove del Rally di Alba, gara al debutto nella massima serie tricolore. Nella mattinata di oggi gli equipaggi sono stati impegnati con la disputa dello shakedown, corsosi sulla breve prova di San Grato (Santo Stefano Belbo) di 2,88 km. Su questo tratto cronometrato a far segnare il miglior tempo é stato Paolo Andreucci, con Rudy Briani alle note, sulla Skoda Fabia Rally2 Evo.

Il campionissimo toscano a fermo le lancette del cronometro sull’1:42″8, precedendo di tre decimi un veloce Stefano Albertini, anch’egli al volante della vettura boema. Il bresciano sugli asfalti albesi punti a dare una sterzata decisa alla sua stagione dopo aver raccolto meno di quanto sperato nelle prime tre gare di campionato. Terzo tempo per Tommaso Ciuffi, in copia con Nicoló Gonella, sulla Skoda Fabia del Team Bianchi. Anche il toscano punta ad invertire rotta dopo un inizio di stagione non proprio esaltante.

Alle sue spalle troviamo il campione italiano 2020 Andrea Crugnola, navigato da Pietro Ometto, sulla Citröen C3 Rally2, mentre il campione italiano in carica Giandomenico Basso segna il quinto miglior tempo con la Hyundai I20 della Friulmotor. In scia al veneto troviamo il ligure Fabio Andolfi, vincitore quest’anno del Rally di Sanremo, con la Skoda Fabia Rally2 del Team Munaretto.

Buon settimo tempo per il francese Stephane Lefebvre, seguito a ruota dalla Skoda Fabia Rally2 Evo di Damiano De Tommaso e Giorgia Ascalone. Nono tempo per Nikolay Gryazin, abituale protagonista del WRC2 nel palcoscenico iridato.

Nel Due Ruote Motrici il piú veloce é stato Gianandrea Pisani davanti a Stefano Santero e Fabio Farina.

Dopo la pedana di partenza ad Alba, gli equipaggi affronteranno la Power Stage (2,29 km) alle ore 16:30.