Stefano Peletto e Paolo Andreucci saranno Rally del Grappolo

Peletto Racing revoca l’annunciata presenza nel CIRT

Un fulmine a ciel sereno. Stefano Peletto ha annunciato di voler revocare la Peletto Racing Team dal Campionato Italiano Rally Terra, a cui avrebbe dovuto partecipare con Paolo Andreucci, undici volte campione italiano rally (2001, 2003, 2006, 2009-2012, 2014, 2015, 2017, 2018). Ad annunciarlo è stato Stefano attraverso il proprio profilo Facebook. E dalle parole sembra essere stata una decisione sofferta.

“Buongiorno amici e appassionati di rally, nonostante tutto l’impegno, per poter assecondare l’esigenze di terzi, sono a revocare la mia presenza e quella del Peletto Racing Team Srl nel Campionato Italiano Rally Terra insieme a Paolo Andreucci”, scrive Stefano Peletto.

Il team manager piemontese aggiunge, nel suo post: “Io sono una persona estremamente positiva e decisa nelle sue scelte! Ma dopo tutta la notte a provare di rimediare, errori fatti e pubblicazioni inappropriate, non da parte mia, ho deciso di fare un passo indietro e lasciare tutto lo spazio necessario a chi di dovere. Nei prossimi giorni vedremo a chi affidare la nostra voglia di correre, magari in un campionato maggiore! In bocca al lupo Paolo, ti sarò per sempre amico!”.

Stefano Peletto Facebook

Peccato, tutte le separazioni che hanno regalato successi e spettacolo sono causa di dispiacere anche tra gli addetti ai lavori e gli sportivi, oltre che ovviamente tra i diretti interessati. Ci auguriamo di vedere sfrecciare e vincere quanto prima le vetture di Peletto nelle massime serie Tricolore. Il sodalizio di Cisterna d’Asti, come anche l’undici volte campione italiano rally, meritano palchi di prestigio e riflettori luminosi.