La Opel testa la Corsa e-Rally per il monomarca

La Opel testa la Corsa e-Rally per il monomarca

Opel sta sviluppando una vettura da rally elettrica da utilizzare in un trofeo monomarca nazionale. Poiché nessuno ha mai organizzato una competizione rally elettrica monomarca prima d’ora, le regole e le normative corrispondenti devono essere sviluppate in parallelo con l’auto da competizione. Opel e l’ADAC, come organizzatori, stanno lavorando a stretto contatto con il Deutscher Motor Sport Bund – DMSB (Federazione Tedesca del Motor Sport) in questo processo.

La Opel Corsa-e Rally si basa sul modello di produzione. Questo rende il lavoro degli ingegneri di Opel Motorsport molto più facile. Dopo tutto, la Corsa-e soddisfa già gli elevati standard europei per l’approvazione dei veicoli omologati. Ulteriori normative specifiche per le competizioni stabilite dalla FIA e dalla DMSB servono a migliorare la sicurezza.

Nel sottoscocca di Opel Corsa-e Rally, l’acciaio ad alta resistenza protegge i 18 moduli batteria, che a loro volta sono installati in un involucro. Inoltre, la vettura è dotata di una piastra protettiva in alluminio dello spessore di cinque millimetri. Inoltre Opel Corsa-e Rally, come la sua controparte di serie, è conforme al regolamento UN ECE R100.02. Questa definisce le condizioni per l’omologazione dei veicoli per quanto riguarda i requisiti speciali per il gruppo propulsore elettrico dei veicoli stradali e delle loro batterie. Ciò comprende, ad esempio, la resistenza minima di isolamento per componenti e linee ad alta tensione nonché la protezione antincendio.

Le batterie (REESS, Rechargeable Energy Storage Systems) devono anche essere pienamente conformi a questa regola in termini di integrità meccanica, vibrazioni, shock termico, impatto meccanico, resistenza al fuoco, protezione da sovraccarico, protezione da sovrascarica, protezione da surriscaldamento e protezione da corto circuito esterno.

L’impianto antincendio richiesto è Lifeline Zero 360. Funziona con un agente estinguente con isolante elettrico, per cui il rischio di incendio in un’auto elettrica senza carburante a bordo è generalmente molto inferiore a quello di un veicolo convenzionale con motore a combustione.

Il monitoraggio permanente del sistema ad alta tensione è importante anche per il funzionamento sicuro di un’auto da rally elettrica. Guasti diversi richiedono misure diverse. In caso di guasto all’isolamento, un sofisticato sistema di sensori garantisce che i display del Master Alarm Indicator System segnali immediatamente un guasto al sistema HV, che viene gestito fino a 434 volt. Il sistema può quindi essere spento manualmente dall’interno e dall’esterno dell’abitacolo.