Neuville-PJ-1

Thierry Neuville fa beneficenza per aiutare le balene

In ogni Paese visitato dal WRC, Neuville seleziona un ente locale a cui fare beneficenza, donando una parte delle sue vincite alla loro causa dopo aver gareggiato. Project Jonah è stato l’ente di beneficenza scelto dal pilota della Hyundai Shell Mobis WRT per il viaggio in Nuova Zelanda.

Il pilota belga del Campionato del Mondo Rally, Thierry Neuville, ha fatto una donazione di 2000 Euro (NZD $ 3440) al Project Jonah New Zealand dopo essere arrivato quarto nella prova neozelandese del WRC. Neuville, 34 anni, è un veterano del WRC avendo gareggiato per la prima volta nel 2009, la sua prima stagione completa nel 2012, incluso un quinto posto all’ultimo evento WRC tenutosi in Nuova Zelanda.

In ogni Paese visitato dal WRC, Neuville seleziona un ente locale a cui fare beneficenza, donando una parte delle sue vincite alla loro causa dopo aver gareggiato. Project Jonah è stato l’ente di beneficenza scelto dal pilota della Hyundai Shell Mobis WRT per il viaggio in Nuova Zelanda.

“Per Rally New Zealand, sosterrò un grande ente di beneficenza chiamato Project Jonah New Zealand”, aveva scritto sul proprio profilo il driver.

“Salvando le balene dal 1974, Project Jonah è un ente di beneficenza neozelandese che si occupa di ispirare le persone a prendersi cura dei mammiferi marini (balene, delfini e foche) e degli oceani. La Nuova Zelanda si è guadagnata la reputazione di capitale mondiale delle balene e proprio grazie alla diversità di balene e delfini che si trovano al largo delle sue coste”, ha continuato il belga.

“Ma purtroppo, anche qui gli spiaggiamenti di massa di questi animali sono comuni e l’obiettivo ambizioso del Progetto Jonah è garantire che team ben addestrati e competenti siano disponibili per rispondere a ogni spiaggiamento”.

“Distribuiscono materiale formativo ed educativo a livello nazionale per fornire agli utenti delle barche, al personale governativo, alle scuole, alle comunità e agli individui le competenze necessarie per identificare le balene in difficoltà e agire in modo appropriato. L’istruzione e il coinvolgimento della comunità sono fondamentali e Project Jonah è orgoglioso di ispirare e autorizzare i neozelandesi ad agire, fornendo loro le capacità pratiche, la comprensione e la determinazione per proteggere la nostra vita marina e gli oceani”, conclude il post di Thierry.

Anche Project Jonah aveva confermato la partnership attraverso un proprio post. “Il Campionato del Mondo Rally visiterà la regione di Auckland questo fine settimana. Thierry Neuville è uno dei piloti che sceglie un ente di beneficenza locale a cui fare donazioni nel Paese che sta visitando. Questo fine settimana ha scelto di supportare Project Jonah per il lavoro straordinario e molto importante che siamo facendo”, ha dichiarato l’organizzazione, condividendo anche una foto del direttore generale Daren Glover con Neuville.

Prenota RS nella tua edicola preferita: rivolgiti al tuo edicolante

Copertina ottobre 2022