,

Successo e passione allo Slalom Borgo Tossignano

Slalom Borgo Tossignano

Non si è trattato semplicemente di una gara domenicale, ma di un’intera settimana di festeggiamenti e iniziative, sostenute calorosamente dalla comunità locale e da un gruppo di giovani volontari riuniti sotto l’emblema di “Borgo & Motori”.

La Coppa Romagna Slalom, evento organizzato con maestria da BRM e Racing Team Le Fonti, ha preso il via da Borgo Tossignano, una pittoresca località in provincia di Bologna, nei pressi dell’Autodromo di Imola. Lo Slalom Borgo Tossignano, composta da sette entusiasmanti tappe, ha visto la partecipazione di un nutrito gruppo di piloti e ha catturato l’attenzione di un pubblico appassionato proveniente da ogni angolo d’Italia.

Non si è trattato semplicemente di una gara domenicale, ma di un’intera settimana di festeggiamenti e iniziative, sostenute calorosamente dalla comunità locale e da un gruppo di giovani volontari riuniti sotto l’emblema di “Borgo & Motori”. Le attività collaterali dello Slalom Borgo Tossignano hanno spaziato dalla festa della birra all’esposizione di auto storiche e moderne, dalla mostra di poster dedicata alla mitica Lancia Delta alle spettacolari esibizioni di motocross e autocross in un’area appositamente allestita e resa ancora più suggestiva dalla sua conformazione accidentata.

La manifestazione ha riscosso un successo travolgente, con ben centoquattordici partecipanti iscritti, tanto che gli organizzatori hanno dovuto, con dispiacere, chiudere le iscrizioni con dieci giorni di anticipo rispetto al previsto, per rispettare i tempi stabiliti. La presenza massiccia di spettatori, tutti disciplinati e entusiasti, ha sorpreso piacevolmente i partecipanti, provenienti da ogni parte d’Italia, non abituati a vedere così tanta partecipazione. È evidente che l’eco della gara del WEC tenutasi nell’adiacente Autodromo di Imola ha agito come un catalizzatore per gli appassionati locali, suggerendo un ulteriore aumento di presenze in vista del prossimo Gran Premio di Formula 1.

Il sabato ha riservato una sorpresa in più: una giovane coppia ha scelto il paddock dello slalom come cornice per il loro matrimonio, con una cerimonia celebrata dal sindaco Mauro Ghini, e un finale incandescente di clacson delle vetture da corsa.

Passando ai risultati dello Slalom Borgo Tossignano, il vincitore per il secondo anno consecutivo è stato Daniele Giannini, di Pieve Santo Stefano, al volante di una Radical Sr3, seguito dal fusignanese Luca Mazzari su Proto 1.0-Team Top Driver e da Enrico Digani su Kart Cross. La competizione è stata serrata e piena di adrenalina, con piloti come Nico Signorini su A112 Proto, Marco Camporesi su Kart Cross e Fabio Berti su Caterham che si sono distinti per la loro abilità e determinazione.

Inoltre, non possiamo dimenticare il trionfo nelle categorie delle auto storiche, dove l’ex rallysta bagnacavallese Mauro Billi si è imposto al volante di una Fiat Uno Turbo. La Coppa Romagna Slalom continua il suo percorso il prossimo 26 maggio nella zona industriale di Forlimpopoli, promettendo ancora una volta emozioni forti e passione per il motorsport.