,

Addio a Mariella Mengozzi, direttrice del Mauto

mariella mengozzi

Aveva 60 anni ed era malata da tempo. Dal 2018 ad oggi Mariella Mengozzi aveva contribuito a rendere il Mauto, Museo dell’automobile, di Torino più grande ed apprezzato anche a livello internazionale

Nelle prime ore di mercoledì 31 maggio, in seguito ad una malattia che aveva fatto la sua comparsa alla fine dello scorso anno, è mancata Mariella Mengozzi. Aveva sessant’anni ed era nata nel 1962 a Forlì. Si era laureata in Giurisprudenza a Bologna nel 1986.

Direttrice dalla primavera del 2018 del Museo dell’Automobile di Torino, in precedenza aveva occupato ruoli di responsabilità prima in Walt Disney e poi in Ferrari. Per la Casa del cavallino rampante aveva diretto la Business Unit Maranello Experience, che comprende il Museo Ferrari ed i Factory Tours. Terminata questa esperienza nel 2012, era passata a Lamborghini dove aveva coordinato gli eventi per il 50° anniversario dell’azienda di Sant’Agata Bolognese e l’“Ayrton Senna Tribute: 1994-2014”.

Proseguendo il lavoro avviato negli ultimi anni – aveva sottolineato al momento del suo insediamento cinque anni fa – il Mauto deve essere sempre più riconosciuto come un protagonista del settore dell’automobile e un punto di riferimento per gli appassionati, in grado di offrire contenuti e servizi di qualità”.

Ed in questi anni Mariella Mengozzi aveva tenuto fede a questa sua mission contribuendo a rendere ancora più grande e internazionale il museo torinese attraverso iniziative ed eventi di grande risonanza, l’ultimo dei quali – in ordine di tempo – è stato “The Golden Age Of Rally” in collaborazione con la Fondazione Macaluso.