Articoli

Alexey Lukyanuk si ritira sulla PS8 del Barum Czech Rally (VIDEO)

Alexey Lukyanuk vede sfumare la possibile vittoria al Barum Czech Rally Zlín a causa di una foratura che nella PS8 del round ceco dell’European Rally Championship ha danneggiato la sua sospensione. Il pilota del Saintéloc Junior Team era secondo e in lotta con Jan Kopecký (Skoda Motorsport), ma nella Halenkovice è arrivato con l’anteriore sinistra a terra.

Nonostante inizialmente fosse stato classificato settimo, il russo ha poi dovuto alzare bandiera bianca per i troppi danni, con Marijan Griebel e Simon Wagner (Rallytechnology) a ringraziare guadagnando terreno. “Era solamente una lieve foratura e ho preferito proseguire fino alla fine, ma purtroppo si è verificato lo stesso danno delle Canarie perché si è rotta la sospensione”, ha spiegato Lucas. Filip Mares (Czech Rally Team) e Chris Ingram (Toksport WRT), in lotta per il titolo in ERC1 Junior e divisi da 1″2, salgono così sul podio.

Esclusivo: il video dell’incidente di Zelindo Melegari (VIDEO)

Zelindo Melegari era prontissimo e carico per affrontare il Barum Czech Rally. Doveva farlo sempre per i colori della Movisport, sempre con Corrado Bonato e sempre con l’Abarth 124 RGT, dopo le buone sensazioni avute durante il Rally Roma Capitale. E pareva andare tutto bene fino alla PS4 Halenkovice (di 13,66 chilometri), dove Zelindo Melegari ha compiuto un dritto. Un’uscita veloce, con un accenno di sterzata e la vettura che non risponde e va per la tangente.

Il driver classe 1966 ha accantonato la Mitsubishi Lancer Evo X R4, accusando uno “scarso feeling con la vettura”. Purtroppo, l’equipaggio Melegari-Bonato, nel corso della gara céca, ha avuto un brutto incidente, che ha causato fratture alle costole al pilota (5) e al copilota (3). I due hanno superato il trauma e hanno ritrovato il buon umore. All’equipaggio, i migliori auguri da parte della nostra redazione.

ERC, Barum Rally: Tomas Pospisilik gioca in casa su Skoda

Tomas Pospisilik, una delle presenze brillanti del ERC Junior Championship dal 2014, torna nel Campionato Europeo Rally in occasione dell’evento di casa, il Barum Czech Rally Zlin, solo che questa volta sarà al volante di una auto da rally R5. Pospisilik, che ha fatto il suo debutto nell’ERC3 Junior al Rally Liepaja cinque anni fa alla guida di una Skoda Fabia con specifiche R2, gareggerà con la Fabia R5 della Casa ceca.

“Ho disputato solo alcune gare quest’anno perché ho avuto due incidenti, abbiamo dovuto riparare la macchina ed è costato molti soldi”, ci spiega Tomas Pospisilik. “Questa è la mia gara, è la gara di casa mia e guidare qui è come il mio sogno. Mi sto preparando duramente anche perché ho qui i miei sponsor, la mia ragazza, la mia famiglia e i miei amici. L’anno scorso eravamo tredicesimi. Quest’anno spero di rientrare nei driver top ten”

Tomas Pospisilik, che ha 25 anni, ha collezionato tre presenze in ERC3 Junior nel 2014, inclusa la gara di casa dove ha terminato il decimo in classe con la Citroën C2. Dal 2014, Tomas Pospisilik si è concentrato sugli eventi nella sua terra natale. Ha trascorso tre stagioni su vetture R2 prima di passare alla R5 nel 2018.

Relativamente a suoi piani per il 2020, Pospisilik ha detto: “Questa stagione è stata difficile per il budget. È presto per prendere in considerazione i piani per il prossimo anno, ma vorrei poter iniziare nel Campionato Europeo Rally e poi avere la fortuna di passare al WRC 2″. Il Barum Czech Rally Zlín è in programma dal 16 al 18 agosto. Pospisilik è uno degli otto piloti che possono beneficiare di onorificenze nella categoria ERC1 Junior riservate alle giovani star della R5.