,

Oltre 90 equipaggi al Rally Colli del Monferrato e Moscato

rally monferrato

Grandi nomi al via della gara organizzata dalla VM Motor Team di Moreno Voltan, in programma dal 3 al 4 dicembre. Fabio Andolfi e Elwis Chentre sono i favoriti della vigilia, ma gli avversari non mancano vista la presenza di Gagliasso, Araldo, Ronzano, Verna e Burri.

Manca sempre meno al 25° Rally Colli del Monferrato e Moscato, ritornato quest’anno nel palcoscenico dei rally nazionali grazie al gran lavoro svolto dalla VM Motor Team di Moreno Voltan. La gara sarà inoltre impreziosita dal prestigioso Trofeo dedicato a Giorgio Faletti, scrittore, attore, comico, cabarettista astigiano che ha lasciato un segno indelebile nella memoria degli italiani, ed in particolare degli appassionati di rally. L’artista non ha mai fatto mistero di avere una forte passione per i motori, prendendo parte ad alcune gare come il Rally di Sanremo del 1992, al volante di una Lancia Delta ufficiale del Martini Racing. Il Memorial verrà assegnato al vincitore della classifica assoluta rendendo avvincente una sfida che si preannuncia entusiasmante grazie ad un elenco partenti di tutto rispetto.

Occhi puntati su Fabio Andolfi, tra i protagonisti quest’anno del Campionato Italiano Assoluto Rally, e Elwis Chentre. Gli avversari però non mancano di certo, e i due dovranno guardarsi le spalle da Patrick Gagliasso (Skoda), vincitore della passata edizione, e da Gianluca Verna (Skoda), il quale sulle speciali astigiane ha saputo in molte occasioni togliersi diverse soddisfazioni. A questi si aggiungono Jacopo Araldo con la Hyundai I20, Loris Ronzano con la Skoda Fabia e fresco del podio ottenuto alla Ronde Valli Imperiesi, Massimo Marasso (Skoda) e lo svizzero Olivier Burri con la Volkswagen Polo. A dare quel tocco di respiro internazionale all’evento è la presenza dei francesi Pierre Pergola (Volkswagen Polo) e Sylvio Panzanella (Skoda Fabia), e dell’inglese Andrew Pawley (Renault Clio Rally5).

Anche dalle parole dell’organizzatore si percepisce la soddisfazione nel vedere ripagati gli sforzi fatti. “Per noi organizzatori è una soddisfazione enorme poter presentare un elenco iscritti con questi numeri, ma ancor più lo è il sostegno che riceviamo dal territorio. Ringrazio le famiglie Motton, Tardito e Ronzano che ci hanno dato un aiuto fondamentale per fare questo salto dalla Ronde al Rally Nazionale, un impegno notevole ma una sfida che abbiamo subito accettato con entusiasmo e vediamo già ripagati i nostri sforzi”.

Di seguito trovate:

Elenco Iscritti

Tabella Distanze e Tempi

Cartina Prove Speciali