Thierry Neuville, Hyundai i20 Rally1

Thierry Neuville punta al suo primo titolo

A tre settimane dall’inizio della stagione del Mondiale WRC 2022, uno degli ufficiali di promo piano, chiamato ad essere un protagonista, Thierry Neuville, ha espresso il suo punto di vista sulla prossima stagione. “Per me e per la squadra, l’obiettivo rimane lo stesso per la prossima stagione: vincere”, ha detto il belga a DirtFish. “Ma sono convinto che quest’anno sarà uno dei più impegnativi di sempre. Ci sono tante cose nuove da gestire e abbiamo anche le solite difficoltà che affrontiamo come piloti nelle condizioni normali”. E il fatto è che l’introduzione dell’ibrido Rally1 sarà l’inizio di una nuova era in cui, come abbiamo visto negli ultimi anni, il lavoro del pilota sarà fondamentale, quindi Neuville è chiaro: “Ci sarà sicuramente più lavoro da svolgere e sarà più duro che mai”.

Il pilota del team Hyundai si è espresso anche su cosa si aspetta nella lotta per il prossimo Campionato del Mondo Rally dopo il ritiro del pilota che ha vinto otto degli ultimi nove Mondiali Rally, Sébastien Ogier. “Se non è Ogier, sarà Elfyn Evans o chiunque altro, o Ott Tänak. La sfida rimane la stessa: è stato bello anche tra Elfyn e Ogier nel 2021 ed è stato molto bello e simile anche l’anno prima. Non perderemo spettacolo nel campionato con o senza Ogier”, ha aggiunto Neuville, che punta al suo primo titolo WRC nel 2022.