Breen-Nagle

CIR, Sanremo: nel Tricolore boom di iscritti

Un vero e proprio boom di iscritti al Sanremo. Anzi, ai Sanremo. Se si contano tutte le gare nella gara si arriva a sfiorare i 350 iscritti totali. E numeri pazzeschi sono soprattutto quelli del secondo round del Campionato Italiano Rally Sparco, in programma il prossimo fine settimana a Sanremo. Saranno ben 150 gli iscritti alla gara matuziana valida per il massimo campionato nazionale, tra questi ben 47 equipaggi saranno al via con una vettura RC2/R5.

Tutti presenti i big del CIR Sparco, partendo dal leader del Campionato Stefano Albertini in gara con una Skoda Fabia Rally2. In tanti cercheranno di insidiare il trono del pilota bresciano, in primis Giandomenico Basso (Skoda Fabia Rally2), il padrone di casa Fabio Andolfi (Skoda Fabia R5) e un Andrea Crugnola (Hyundai I20 Rally2) in cerca di riscatto dopo un Ciocco avaro di soddisfazioni.

Ma non saranno gli unici pretendenti al successo finale, proveranno ad inserirsi nella lotta per la vittoria anche Damiano De Tommaso (Citroen C3 Rally2), Rudy Michelini e Marco Signor (VW Polo GTi R5), Luca Bottarelli (Ford Fiesta Rally2) e Tommaso Ciuffi (Skoda Fabia Rally2). Tra gli iscritti al CIR Sparco troviamo anche Craig Breen e Oliver Solberg, che vengono a Sanremo con il chiaro obiettivo di bene figurare e allo stesso tempo di prepararsi in vista del Croatia Rally.

Tra gli altri iscritti in RC2/R5 troviamo anche l’ex campione ERC 2019 Chris Ingram (Skoda Fabia Rally2), il boliviano Marquito Bulacia (Skoda Fabia Rally2), i cechi Erik Cais (Ford Fiesta Rally2) e Filip Mares (Skoda Fabia Rally2), il belga Maxime Potty (Ford Fiesta Rally2), il finnico Eerik Pietarinen (VW Polo GTi R5) e i francesi Stephane Lefevbre (Citroen C3 Rally2), Eric Mauffrey (Skoda Fabia Rally2) e Quentin Gilbert (Ford Fiesta Rally2). Senza dimenticare i nostri alfieri come Elwis Chentre, Rachele Somaschini, Simone Campedelli, Alessio Profeta, Patrizia Sciascia, Maurizio Rossi, Italo Ferrara solo per citarne alcuni.

La gara avrà validità anche per il CIR Junior, di cui sarà il primo round è vedrà sfidarsi 11 equipaggi, per il CIR 2WD che vedrà 14 iscritti, per il neonato Trofeo N5 con due equipaggi iscritti e per il CIR R1.

Clicca per l’elenco iscritti