WRC2, Kris Meeke torna nel Mondiale con Skoda

WRC2, Kris Meeke torna nel Mondiale con Skoda?

Kris Meeke e Skoda Motorsport insieme nel Mondiale WRC 2020. La notizia pare certa, ma manca dell’ufficialità di un comunicato stampa che la confermi. Il pilota britannico escluso prima da Citroen e poi da Toyota avrebbe raggiunto un accordo con la squadra ceca per correre al volante della nuova Fabia Rally2 Evo nelle gare europee del WRC, esclusa la Turchia.

La decisione, che però era nell’aria già da oltre un mese, è maturata dopo un test effettuato sulle strade del Sanremo da Kris Meeke subito dopo ferragosto e a motivarla è stata la cancellazione del Rally del Giappone e l’inserimento del Rally di Ypres. Un fattore importante, che ha reso definitivamente eurocentrico il calendario del WRC inserendo un mercato, quello belga, che sta particolarmente a cuore a Skoda.

Skoda Motorsport è sempre stata presente nel WRC2 con un proprio pilota ufficiale, che fino al 2019 vedeva in Jan Kopecky la star assoluta della Casa ceca. A fine anno, però, un po’ inaspettatamente è stata comunicata la decisione di chiudere la parentesi di squadra ufficiale e mantenere in piedi la struttura a disposizione della clientela sportiva.

“Meglio ritirarsi da vincenti che da finiti”. Ed è proprio quello che ha fatto Skoda Motorsport. Il team di WRC2 che ha fatto incetta di titoli nel 2019 – ma anche negli anni precedenti – ha deciso di ritirarsi dalla categoria con il team ufficiale e continuare a essere presente solo come marchio in grado di supportare i propri clienti.

Nel tradizionale evento di fine stagione che si tiene a Mlada Boleslav, sede di Skoda, il direttore del programma del marchio Michal Hrabanek ha affermato a più riprese che Skoda Motorsport si sarebbe concentrata in maniera speciale ai suoi clienti per cercare di rafforzare i successi ottenuti sino al termine del 2019 e “continuare a sostenere le giovani promesse”. Ma ora, evidente, è già giunta l’ora di cambiare idea…