,

Pablo Marcos si dimette da team manager di Hyundai

Ott Tänak

Continuano i terremoti e i movimenti interni in casa Hyundai, si dimette Pablo Marcos e anche la posizione di Julien Moncet ora traballa più che mai.

Sembra un’eterna guerra quella che si consuma in Hyundai Motorsport. Il team coreano è reduce da un anno difficilissimo, iniziato con lo scorso 9 dicembre con le dimissioni dell’ingegnere Andrea Adamo e proseguito successivamente con una stagione al di sotto delle aspettative e successivamente concluso con il burrascoso addio di Ott Tanak e il siluramento, non senza polemiche del giovane Oliver Solberg.

A rendere ancora più esplosivo l’ambiente coreano è arrivata la clamorosa notizia delle dimissioni di Pablo Marcos, che all’interno del team ricopriva il ruolo di team manager, una decisione improvvisa quello dello spagnolo che abbandona il team coreano al termine di una stagione complicatissima. Dimissioni che sono irrevocabili e che sanciscono l’addio di Pablo Marcos al team coreano.

Ma lo spagnolo non sarà l’unico che abbandonerà il team coreano, anche Julien Moncet pare vicinissimo a salutare Alzenau, è stato lo stesso Moncet in varie interviste effettuate dopo il Japan WRC ha dichiarare che il suo futuro è incerto in Hyundai.