Panzani

CRZ, Rally del Ciocco: tutti ad inseguire Luca Panzani

La edizione 2021 del Rally del Ciocco e Valle del Serchio, la numero 44, si sta dimostrando più che mai in salute, non solo grazie ad un elenco iscritti da capogiro nella gara valevole per il CIR, ma anche grazie ai 77 equipaggi che prenderanno parte alla gara del CRZ. Saranno 8 le Rally2 al via del primo appuntamento della Zona 6 e occhi puntati sul grande favorito della vigilia, ovvero Luca Panzani, in coppia con Alessia Bertagna su Skoda Fabia Rally2 Evo.

Il pilota di Barga, reduce dalla vittoria al Rally del Carnevale di metà febbraio, cercherà di bissare il successo ottenuto nella passata edizione, quando al volante della vettura boema mise in riga tutti i suoi avversari. Il lucchese dovrà vedersela con un manipolo di avversari di assoluto livello, tra questi spiccano i nomi di Federico Gasperetti (Skoda Fabia), Claudio Arzà (Citroën C3) e del ceco Erik Cais (Ford Fiesta) abituale protagonista del Campionato Europeo.

Tra gli altri iscritti alla classe Rally2 troviamo Franco Rossi sulla Hyundai I20, Pierluigi Della Maggiora e Andrea Marcucci sulle Skoda Fabia ed infine Marco Ferrari sulla Ford Fiesta. Nella classe N5 da segnalare la presenza di Simone Boscariol sulla Renault Clio, mentre nella S2000 sarà della partita il giovane Riccardo Pederzani con la Peugeot 207. Per quanto riguarda il Gruppo N prenderà il via della gara toscana la Subaru Impreza di Gianluca Marani, in coppia con Davide Geremia.

Si prospetta una bella lotta nella classe R3C tra le Renault Clio di Claudio Fanucchi, Andrea Simonetti, Federico Rossi, Cesare Tozzini e Simone Di Giovanni. Stesso discorso nella R2B, dove ci sarà battaglia tra le piccole Peugeot 208, Citroën C2 e Ford Fiesta. Al via troviamo anche la nuova Peugeot 208 Rally4 affidata a Gabriele Catalini, navigato da Maicol Rossi.

Ricordiamo che i protagonisti del CRZ partiranno in coda alla gara principale, ma a differenza dei primi non disputeranno il primo giro di prove nella giornata di sabato. Il tutto per un complessivo totale di 62,94 km cronometrati.