Sebastien Loeb, nove volte campione del mondo rally

Sebastien Loeb: ‘Non sono pronto per una stagione intera’

Sebastien Loeb si è trasferito a Hyundai nel 2019, disputando sei gare. Un anno dopo, il Cannibale afferma che era la scelta giusta da fare. “È stata una nuova sfida quella di entrare a far parte di un team diverso da Citroen nel WRC. Può sembrare facile dall’esterno, ma all’interno, quando conosci solo un Costruttore e una squadra nella tua carriera, è terribilmente difficile adattarsi. Ci vuole tempo”, dice Sebastien Loeb.

“In Hyundai, io e Daniel abbiamo trovato un’atmosfera diversa e soprattutto un approccio diverso dal passato e grazie a questo il mio processo di adattamento è stato molto più veloce e più facile di quanto mi aspettassi. Questo è il grande vantaggio della stagione 2019. Sono orgoglioso di far parte di Hyundai Motorsport, è stata la scelta giusta”.

“Un altro punto positivo è il Cile. È stato il mio primo podio con Hyundai. Anche il titolo Costruttori è un punto in più. Sono stato assunto per questo scopo. Lo inseguivano da anni e sono felice che lo abbiano raggiunto anche insieme a me”, prosegue il campione dei campioni.

“Sto bene al volante della Hyundai i20 Coupe WRC, ma non siamo ancora al massimo sull’asfalto. Abbiamo del lavoro da svolgere con il team. Non ho dubbi sul fatto che miglioreremo. Hyundai Motorsport mi ha permesso di guidare in Francia, nel Var e nei Vosgi. Questi sono sempre momenti speciali per me. Non sono ancora pronto per un’intera stagione nel WRC, ma se non guido per un po’ sento la necessità di avere un’auto da corsa tra le mani”.