Il day2 degli Italiani: comanda Miele, bene Gamba e Daprà

Giornata più che positiva per i nostri portacolori, che in questo day 2 del Rally Monte-Carlo si son ben comportanti facendo segnare anche tempi importanti nelle categorie in cui sono iscritti. Ma andiamo a vedere la classifica, partendo dal migliore dei nostri Mauro Miele in coppia con Luca Beltrame.

I due portacolori DreamOne dopo le prime due giornate di gara occupano la ventunesima posizione assoluta. Un risultato di assoluto prestigio per l’equipaggiocon una Skoda Fabia rally2, soprattutto se si entra nel dettaglio visto che al momento i due sono primi del WRC2 Masters, ottavi di WRC2 e noni di classe. Di rilievo assoluto anche le prestazioni di Matteo Gamba e del debuttante al Monte-Carlo Nicolo’ Gonnella (Skoda Fabia rally2) che occupano la ventitreesima posizione (11° di RC2) ad appena 6”6 da Chris Ingram. Un gradino sotto, in ventiquattresima posizione (12° di RC2) troviamo i debuttanti Elwis Chentre e Massimiliano Bay in gara con una Skoda Fabia rally2 preparata dal team D’Ambra.

Ventiseiesima piazza assoluta (14° di RC2) per Alessandro Gino e Gabriele Michi al volante della Hyundai i20 R5, un risultato più che positivo se si considera che il piemontese è al debutto assoluto al volante della vettura coreana. Da applausi la prestazione dei debuttanti Roberto Daprà e Luca Guglielmetti, che occupano la quarantunesima posizione assoluta e terza tra le tutto avanti, preceduti solamente da Fotia e Griebel, mentre in quarantacinquesima posizione assoluta (6° di WRC2 Masters) per Fabrizio Arengi Bentivogli e Massimiliano Bosi (Skoda Fabia rally2).

Al momento fuori dalla top50 (ovvero gli ammessi all’ultimo giorno di gara), troviamo Enrico Brazzoli – Manuel Fenoli che occupano la cinquantunesima posizione assoluta (3° di WRC3), Alberto Sassi – Gabriele Romei in cinquantaduesima posizione (5° di RGT), Roberto Gobbin – Fabio Grimaldi occupano la cinquantottesima posizione (7° di RGT), chiude in sessantasettesima posizione Carlo Covi e Michela Lorigiola.