,

Dakar, Nasser Al-Attijah nuovo pilota Prodrive

Al Attijah Hunter T1

Dopo sette stagioni Nasser Al- Attijah lascia Toyota per correre con il prototipo Hunter T1+ di Prodrive. L’obiettivo è conquistare la sua sesta Dakar. Con lui in squadra ci sarà ancora Sebastien Loeb

Se ne parlava da diverse settimane ma adesso è arrivata l’ufficialità. Il Campione del mondo dei Rally Raid e vincitore per cinque volte della Dakar Nasser Al-Attiyah lascia Toyota per passare a Prodrive. Con la squadra guidata da David Richards disputerà il prossimo Campionato del Mondo Rally Raid FIA, a partire dalla Dakar di gennaio, sul prototipo Hunter T1+. Con lui ci sarà il suo abituale copilota, il francese Mathieu Baumel.

Il duo sarà iscritto come “Nasser Racing” gestito direttamente da Prodrive mentre Sébastien Loeb e Fabian Lurquin difenderanno i colori del Bahrain Raid Xtreme (BRX) Team. Altre cinque Prodrive Hunter T1+ saranno al via della Dakar 2024 con il team brasiliano X Rally ed il cinese YunXiang per un totale di sette vetture iscritte. Come allenamento, Al-Attiyah-Baumel saranno al via della Baja Portalegre 500 (26-28 ottobre) e della Dubai International Baja del 10-12 novembre.

“È una sensazione molto speciale entrare a far parte di Prodrive – dice il campione qatariano –, negli ultimi tre anni la squadra ha lavorato molto duramente per arrivare dove è ora. Nel corso degli anni ho vinto con tre diversi costruttori, vincere con una quarta vettura è un grande obiettivo per noi. Non vediamo l’ora di farlo”.

David Richards, Presidente di Prodrive, ha dichiarato:“Avere Nasser e Mathieu, il campione del mondo del Rally Raid in carica, con noi per la stagione 2024 è una grande notizia. Non vediamo l’ora di lavorare a stretto contatto con entrambi. I successi di Al-Attijah parlano da soli”.