CIR Junior: Casella-Siragusano senza rivali

Nella prima del Campionato Italiano Rally Junior 2021 andato in scena con 11 equipaggi, tutti al volante delle Ford Fiesta Rally 4 gestite da Motorsport Italia e gommate Pirelli  il gradino più alto del podio è andato ad Alessandro Casella insieme a Rosario Siragusano.

“Ci abbiamo creduto – ha affermato un felice Casella – il rendimento della nostra gara ci ha molto soddisfatto, ci siamo subito trovati a nostro agio sulla Ford Fiesta, conosciuta soltanto in occasione dei test. Abbiamo preso un buon passo e poi sull’ultimo crono abbiamo attaccato a fondo grazie all’efficacia delle gomme Pirelli. I nostri avversario son stati bravi e veloci. E’ una vittoria che ci gratifica molto il CVIR Junior ha un livello molto alto, ringraziamo gli istruttori federali per il supporto continuo”.

Una bella corsa quella dello squadrone Under 27 di ACI Team Italia che ha visto in testa per la gran parte del tempo Mattia Vita e Max Bosi che sono stati i più veloci in  quattro delle otto prove in programma. Il lucchese infine proprio sui lunghi 20 chilometri dell’ultima prova speciale, non è riuscito a portare fino in fondo il proprio vantaggio e, si deve accontentare del secondo assoluto. Terza posizione per Emanuele Rosso con Andrea Ferrari contenti nonostante qualche problema ai freni riscontrati durante tutta la gara.

Quarta piazza per Riccardo Pederzani seguito dalle vetture di  Guglielmo De Nuzzo insieme a Andrea Colapietro, Marcel Porliod con Andre Perrin, ed Andrea Piccardo con  Luca Migone. Finisce ottavo Giorgio Cogni, affiancato come sempre da Gabriele Zanni, partito molto forte ed autore dello scratch sulla prova numero 3, il piacentino è stato  poi rallentato da una foratura sulla prova numero 5.

La sfortuna ha colpito due equipaggi dello Junior: prima Davide Porta, navigato da Segir,  vincitore della power stage del sabato sera. Porta purtroppo oggi ha riscontrato problemi alla frizione che ne hanno compromesso il proseguimento della gara.Poi, è toccato a  Roberto Daprà – vincitore del Gaming Contest Sparco, disputatosi coni simulatori proprio di Sparco, nella mattinata di sabato mattina – navigato da Fabio Andrian, costretto a ritirarsi nella quinta prova odierna per un problema al turbo.

Prossimo round per i giovani del CIR Junior sarà in Sardegna per 2 la prima tappa del Rally Italia Sardegna, 3-4 giugno.

CLASSIFICA FINALE: 1. Casella-Siragusano (Ford Fiesta Rally4) in 1:05’32.4; 2. Vita-Bosi (Ford Fiesta Rally4) a 8.0; 3. Rosso-Ferrari (Ford Fiesta Rally4) a 50.4; 4. Pederzani-Pozzi (Ford Fiesta Rally4) a 1’31.1; 5. De Nuzzo-Colapietro (Ford Fiesta Rally4) a 1’39.5; 6. Porliod-Perrin (Ford Fiesta Rally4) a 2’58.2; 7. Piccardo-Migone (Ford Fiesta Rally4) a 3’13.8; 8. Cogni-Zanni (Ford Fiesta Rally4) a 3’29.1; 9. Lovati-Ciucci (Ford Fiesta Rally4) a 9’31.9.

CLASSIFICA CIR JUNIOR: Casella 20 pt; Vita 16 pt; Rosso 14 pt; Pederzani 10 pt; De Nuzzo 8 pt; Cogni -Porta 3 pt.; Lovati 1 pt